Reportage 2Cellos@Padova

Pubblicato il dicembre 12th, 2014 | da Mimmo Lamacchia

0

Il rock dei 2Cellos conquista Padova

Giovedi 11 dicembre al Gran Teatro Geox di Padova, si sono esibiti Stjepan Hauser e Luka Sulic, i 2Cellos, duo di violoncellisti sloveno-croato, nella prima delle cinque date della loro tournèe italiana.

Il duo, vere rockstar del violoncello nato artisticamente nel 2011 , ha stupito e conquistato il pubblico e la critica di tutto il mondo con le loro grandi interpretazioni che spaziano dalla musica classica al rock. La loro esplosione arriva inizialmente dal web  con il successo di visualizzazioni  dell’esecuzione di “Smooth criminal”, uno dei classici tra i più amati di Michael Jackson rivisitato dai due artisti e suonato con solo due violoncelli,  per poi consacrarsi  dal vivo durante i loro numerosi concerti nel mondo.

I 2Cellos hanno conquistato anche nomi illustri del panorama musicale internazionale, tra i quali Elton John che li ha voluti con se durante il suo tour e Andrea Bocelli che li ha ospitati durante il suo concerto all’Arena di Zagabria, riscuotendo un grande successo.

2Cellos@Padova

All’inizio del 2013 è uscito il loro secondo album, “In2ition, prodotto da Bob Ezrin, dove spiccano ospiti del calibro di Elton John, Steve Vai, Lang Lang, Naya Rivera e  Zucchero.

Il concerto di Padova, organizzato dalla Zed, ha visto il Gran Teatro gremito in ogni ordine di posto, per un sold out che conferma il grande successo di questi due giovani artisti.

Intorno alle 20,45 si spengono le luci e sulle note di “Benedictus”, comincia il live con i 2Cellos seduti  al centro palco,  che eseguono il brano in un clima quasi ecclesiastico, onirico per poi passare a un ritmo più vivace  con “Where the streets have no name” tra gli applausi dei presenti.  “Ciao Padova, siamo felici di essere qui in Italia”, è il saluto di Stjepan Hauser  ai presenti.

Il concerto continua con le esecuzioni magistrali e coinvolgenti  con i brani  “Viva La Vida“, “Shape Of My Heart“, “Californication“, “With or without you” e tanti altri, con il pubblico che si è appassionato da subito ai virtuosismi dei due musicisti, partecipando con calore e tributando applausi a scena aperta.

Non sono mancati i momenti durante i quali è venuta fuori anche la vena simpatica soprattutto di Hauser che tra un brano e l’altro ha scambiato parole in italiano con il pubblico presente.

A metà spettacolo sulle note di Thunderstruck(AC/DC),( più di 29 mila visualizzazioni sul loro canale youtube)  tra l’ovazione generale c’è l’ingresso in scena del batterista Dusan Kranjc che da questo momento in poi  accompagnerà alla batteria i 2 Cellos  per tutta la durata del concerto.

Il concerto è un insieme dei più grandi successi della storia del rock e del pop, da “Human Nature” a “Smoot Criminal ”  da “Welcome to the jungle” a “Vooodo people“,  da “Smells like teen spirit”  a “Satisfaction“, da “You shook me all night long” a “Highway to hell” e “Back in Black“.  Brani interpretati con il solo violoncello, in un mix di sound immerso in atmosfere più frizzanti, divertenti e ritmate, e di  ballade melodiche e romantiche, coinvolgenti e affascinanti per il pubblico presente che partecipa con enfasi ed energia.

La serata si conclude con “Fields of Gold” di Sting  tra l’ovazione generale con il pubblico in piedi per un grande tripudio di applausi ai due artisti e al batterista, che hanno regalato loro una serata piacevolmente briosa e romantica, e  particolarmente divertente e frizzante che ricorderanno a lungo.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi