News Festival di Sanremo 2012

Pubblicato il dicembre 24th, 2011 | da Vittoria Borgese

3

Sanremo 2012: Eugenio Finardi tra i big in gara

Sanremo 2012 si avvicina e anche se con qualche ritardo nella tabella di marcia rispetto allo scorso anno, quando già il 20 Dicembre erano stati annunciati nomi dei big  e i titoli delle  canzoni in gara, cominciano ad emergere le prime certezze su ospiti, partecipazioni e in generale l’impronta che Gianni Morandi, il conduttore, e Gianmarco Mazzi, direttore artistico, vogliona dare al Festival della Canzone Italiana.

Dopo l’annuncio di Rocco Papaleo al fianco di Morandi e di Adriano Celentano come super ospite, ecco che scopriamo che Eugenio Finardi sarà uno dei big che saliranno sul palco del Teatro Ariston di Sanremo e nonostante manchi l’ufficialità pare proprio che la canzone da lui propposta abbia incontrato il parere favorevole di Morandi e Mazzi. Alla 62esima edizione del Festival, il cantautore porterà un brano intitolato “E tu lo chiami Dio”. Il brano, scritto con Roberta Di Lorenzo, viene presentato in un’intervista a Repubblica come “un pezzo molto serio sulla libertà e sulla tolleranza, sul sacro che non va bandito come un’arma ma condiviso, sul fatto che la spiritualità e di tutti, è dell’uomo, anche dei non credenti”.


Festival di Sanremo 2012

Festival di Sanremo 2012 | © Sito Ufficiale

In occasione di questo importante annuncio Eugenio Finardi è stato ospite di una performance su Repubblica.tv nella sezione Music Corner: Finardi ha così omaggiato la musica blues e Amy Winehouse che ha descritto come “una stellina che il blues ce l’aveva molto forte. Forse troppo per il suo bene”  dedicandole un brano.

Sanremo 2012: 14 – 18 Febbraio

Il Festival di Sanremo 2012 prenderà il via il 14 Febbraio prossimo e si chiuderà il 18 Febbraio con la proclamazione della canzone italiana vincitrice: già partito il contest Sanremo Social, che consente al pubblico delle rete di votare gli artisti preferiti che potranno aspirare a partecipare al Festival nella sezione “Giovani“, unendosi ai due artisti già selezionati da AreaSanremo. Tra i partecipanti a Sanremo Social anche Erica Mou, scoperta della Sugar di Caterina Caselli: la cantautrice è da oggi in radio con “Nella vasca da bagno del tempo”, pezzo con cui ispira a concorrere al Festival.

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



3 Responses to Sanremo 2012: Eugenio Finardi tra i big in gara

  1. Gianluca says:

    solita mafia, un sanremo social dove nemmeno si riesce a capire su facebook chi concorre,
    si parla come al solito della Sugar, sono tre anni che la mafia trionfa. Prima paga l’orchestra e s’incazza quando vince Arisa buttando gli spartiti sul palco. L’anno dopo vince un Raphael Gualazzi grazie all’orchestra pagata dalla Sugar.
    Cambiate almeno il direttore d’orchestra visto che bastano poche centinaia di euro e una produzione di Macchioni per comperarlo. E’uno schifo e la canzone di Erica Mou è inascoltabile, e l’unica che si sente in radio perchè ha pagato le radio per farla passare.
    Almeno fosse vietata la diffusione in radio e lasciato tutto al web altrimenti vince chi paga di più, e il resto lo fa Mazzi. Secondo voi vince chi è più cliccato?Già baravono con i tabulati degli sms.
    E’una mafia è uno schifo.
    Mafiosi a casaaaaaaaaaaa!!!!!

  2. Cristiano says:

    caro Gianluca, su Arisa ti sbagli… gli orchestrali buttarono in aria gli spartiti per l’eliminazione di Malika Ayane nei big ed è l’anno successivo alla vittoria di Arisa nelle Nuove Proposte, tra l’altro ben vista da tutti oltre che dagli orchestrali… per il resto, diciamo oggi che la Sugar paga per vincere come lo si diceva per la Baby Records negli anni 80, quando dominava il mercato… in realtà, hanno solo il merito di avere nella loro scuderia i cavalli vincenti… e su Erica Mou staremo a vedere, non è scontato che arrivi all’Ariston

  3. MauroS says:

    Gianluca, perchè parli di mafia? Ma lo sai o no che le case discografiche quasi non esistono più? E che esistono ormai solo le major (Universal, Sony) e che se la Sugar è l’unica italiana indipendente rimasta? E che se sopravvive e riesce a mandare un suo artista a Sanremo è solo grazie ai dischi che riesce a vendere con i suoi artisti? Negramaro, Bocelli, Elisa, Malika, Gualazzi: tutti nomi che ha lanciato la Caselli. Tutti grossi nomi, tutti talenti. Possono piacere o non piacere ma ultimamente esistono solo loro e pochi altri. Parli di mafia dicendo che Sugar ha pagato per Malika (non Arisa) e che si incazza perchè non ha vinto. La contestazione che fece l’Orchestra riguardava l’esclusione da uno dei primi posti di Mailka a discapito di una cagata di canzone (spero che concorderai) presentata da Pupo ed Emauele Filiberto col tenore. Gualazzi è arrivato secondo all’Eurofestival ed ha avuto successo in tutta Europa. Pensi che si sia anche lì la mafia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi