Vi sbagliate, Ta..." /> Sanremo 2012: Tamara Ecclestone licenziata, troppi capricci

News Tamara Ecclestone

Pubblicato il gennaio 20th, 2012 | da Greta C

3

Sanremo 2012: Tamara Ecclestone licenziata, troppi capricci e poca serietà

Mai parole furono più veritiere di quelle di Gianni Morandi: “Vi sbagliate, Tamara è acqua e sapone e molto disponibile”, pronunciate durante l’annuncio dei Big in gara, all’interno del programma “Domenica In – L’Arena”. Ci siamo sbagliati davvero tutti, e i fatti lo dimostrano, così come questo incipit d’articolo ironico visto che, Tamara Ecclestone è stata licenziata dal Festival di Sanremo 2012. Nessun gossip per aumentare l’attesa, nessuna falsa diffusione di notizie ma pura e semplice verità. L’annuncio è stato fatto qualche minuto fa dal direttore artistico Giammarco Mazzi, che evidentemente contrariato ha esordito con “Il Festival non è una passeggiata in Riviera”.

Tamara Ecclestone

Tamara Ecclestone | © Ben Pruchnie/Getty Images

Tamara Ecclestone: capricci ed esigenze da Vip

Ora, vorrei tanto non essere nel gruppo cospicuo di persone che appena hanno letto o leggeranno la notizia penseranno “io l’avevo detto” ma, proprio, lo sono in pieno. Fin dall’annuncio, molta gente, giustamente, si è domandata cosa c’entrasse la Paris Hilton d’Europa al Festival di Sanremo. Morandi e soci non hanno mai dato una spiegazione, almeno a mio avviso, comprensibile; ci hanno illusi che Tamara non fosse come noi la immaginavamo, mediante un mini video di due secondi in cui la figlia del patron della F1 non ha fatto altro che sorridere e dire due parole in italiano.

La notizia suona anche come un potente autogol: fra le motivazioni che Giammarco Mazzi ha presentato vi sono i troppi capricci da parte della ragazza e un mancato accordo sul cachet. Ora, mi chiedo, ma gli accordi monetari non erano già stati pattuiti tempo fa? Giungono a due settimane da Sanremo con tanto di tabellina e calcolatrice ancora dei conti? Fatto sta che anche per il cosiddetto licenziamento di Tamara vi è un fitto mistero così come era fitta di punti di domanda la sua presenza.

Fra le altre motivazioni portate da Mazzi, ovviamente adirato vi sono state la mancanza di tempo di Tamara e la sua poca serietà e disponibilità a dedicarsi al progetto. Anche qui, ci sarebbero considerazioni da fare alla stregua di un “Indovina chi?”. Forse, la figlia di Slavica e Bernie Ecclestone non ha capito cosa vuol dire lavorare, mi verrebbe da pensare. Impegnata a fare cosa, poi, è un altro mistero. Probabilmente, visto la vicinanza con il bagnasciuga, seppur nel mese di gennaio, la Ecclestone se ne stava con tanto di portafoglio milionario nelle tasche a girare  per le vie dello shopping immaginando di essere in vacanza a Miami Beach, magari con il costume sotto i vestiti firmati, in cerca di uno spiraglio di sole.

Le considerazioni, potrebbero continuare almeno per un altro paio di articoli: siamo lo scettico popolo italiano che quando ha letto il nome di Tamara Ecclestone, ha storto il naso e, quando l’ha sentita parlare, ancora di più. Il nostro presentimento, però, è stato confermato.

Sanremo 2012: Chi affiancherà Ivana Mrazova?

Parte ora il toto-nome su chi affiancherà la modella ceca Ivana Mrazova sul palco del Festival di Sanremo 2012: innanzitutto è da capire se l’indossatrice resterà l’unica spalla fissa del conduttore Morandi insieme a Rocco Papaleo oppure se l’organizzazione stia cercando già la sostituta di Tamara. A quanto sembra, visto che mancano due settimane dell’apertura del festival, la soluzione migliore sarebbe quella di risparmiare, una buona volta, e puntare tutto su Ivana che, a detta di Mazzi sta lavorando diligentemente e con caparbietà.

Confermate anche Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis per una serata in cui le madrine della scorsa edizione saliranno sul palco assieme all’onnipresente Morandi. Alcuni voci stanno insinuando il dubbio che l’organizzazione voglia estendere la loro partecipazione oltre alla singola serata ma, per ora, sono voci.

Personalmente, non vedo il bisogno di aggiungere altra carne sul fuoco. In un momento di crisi dove si parla di 500.000 euro per Victoria Beckham e dove Tamara Ecclestone fortunatamente è stata rispedita al mittente, si potrebbe benissimo ridimensionare il tutto a delle semplici ospitate con un cachet consono, soprattutto. Ivana Mrazova non la conosce praticamente nessuno ma, è sempre stata messa in secondo piano rispetto a Tamara: nel corso della già citata la  trasmissione dedicata all’annuncio dei big in gara, filmato per Tamara, con annessa mezz’ora di discussione e due parole per Ivana. Forse la Rai ha capito di aver preso una grandissima cantonata e renderà onore ad una modella si sconosciuta da noi ma che almeno è famosa per qualcosa, almeno può vantare un fisico da urlo e una giovane età che le permette di fare esperienza anche nell’ambito televisivo con grande voglia d’imparare e di mettersi in gioco. Attendiamo nuovi riscontri in casa Sanremo, sperando nella scelta più giusta.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore



3 Responses to Sanremo 2012: Tamara Ecclestone licenziata, troppi capricci e poca serietà

  1. daniela says:

    ma non vi sembra fuori luogo il festival in questo periodo di crisi economica i nostri soldi la rai li spende a questi soggetti e ancora una volta facciamo anche ridere in eurovisione perchè il conduttore non sa l’inglese!
    Fatene beneficienzA DI QUEI SOLDI risanate il debito pubblico,aiutate i poveri italiani

  2. angela says:

    VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!! CON QUESTA CRISI TUTTO QUESTO SPERPERIO DI SOLDI VI DOVETE SOLTANTO VERGOGNARE PERCHE’ C’E’ GENTE CHE NON PUO’ NEANCHE MANGIARE!!!!!!!!!!!!

  3. ANNA says:

    Tamara Ecclesone chi caspita è? Basta che sia straniera e carina le darebbero la luna per fare audience .E’ una vergogna ! Con tante brave italiane che ci sono in giro devono prendere sempre le straniere.Solo noi facciamo queste cose.Vorrei vedere se gli stranieri prendono le nostre atttrici italiane per fare degli spettacoli.Morandi mi hai deluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi