News Andrea Mirò | © Facebook Official Fan Page

Pubblicato il settembre 27th, 2012 | da Chiara B

0

Sanremo 2013: Andrea Mirò è la prima donna presidente di Area Sanremo

Chi già muove le prime critiche al Festival di Sanremo 2013 giudicandolo tendente al vecchio e allo stantio avrà già modo di ricredersi, perché mai come in questa edizione si era “osato” tanto. Notizia di questi giorni è che a capo dell’Area Sanremo, il progetto che si occupa di selezionare i nuovi giovani talenti della musica italiana, è stata posta Andrea Mirò. Si tratta della prima donna nella storia della kermesse musicale a ricoprire un ruolo di questo genere. Ad darne comunicazione ufficiale è il giornalista Paolo Giordano, che dal 2009 capostruttura proprio di Area Sanremo, che si è rivolto alla cantautrice piemontese per la sua spiccata sensibilità artistica e professionalità

A cominciare dalle prime dichiarazioni rilasciate pochi giorni fa dal conduttore di Sanremo 2013 Fabio Fazio e dal nuovo direttore artistico Mauro Pagani, si può già capire quale sia la linea che contraddistinguerà questo Festival della Musica Italiana rispetto alle precedenti edizioni. Il nome di Andrea Mirò legato al contesto di Area Sanremo, poi, aiuta a demarcare proprio tale linea. Accanto a lei altre personalità d’eccezione del panorama italiano: il cantautore Niccolò Agliardi e l’ex Timoria Omar Pedrini.

Andrea Mirò | © Facebook Official Fan Page

In merito alla scelta  per questa musicista, moglie di Enrico Ruggeri, come sicuramente tutti sapranno, Giordano ha dichiarato:

Quest’anno volevo per Area Sanremo una commissione attenta e sensibile a individuare i nuovi riflessi della musica che gira intorno. Per questo motivo, per la prima volta nella storia di questo concorso, ho scelto come presidente una donna. In Andrea Mirò ho trovato la sintesi ideale di talento ed esperienza e le ho voluto affiancare le attente professionalità di Niccolò Agliardi e Omar Pedrini.

Ma anche altre novità si prospettano per questo Area Sanremo 2013, che si divide per la prima volta in due differenti sezioni: alla ormai consolidata SanremoLab si affianca per la prima volta SanremoDoc. Nella prima categoria saranno raccolti gli artisti emergenti che proporranno canzoni in lingua italiana, mentre nella seconda saranno riuniti quanti presenteranno brani scritti in dialetto.

Innovazione, stare al passo con i tempi e le tendenze del momento, questo è lo scopo che Sanremo 2013 si sta proponendo, a partire dai giovani emergenti fino agli artisti dalla carriera già consolidata. Mancano ancora molti mesi al prossimo Febbraio, ma la situazione si fa sempre più chiara. 

 

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi