News

Pubblicato il febbraio 16th, 2012 | da Chiara B

3

Sanremo 2012: Pierdavide Carone e Lucio Dalla con “Nanì”, video

Ieri nel corso della seconda serata della 62esima edizione del Festival di Sanremo, Pierdavide Carone e Lucio Dalla sono stati eliminati dalla gara, dal giudizio della giuria demoscopica, ma le polemiche non sono state risparmiate. Sebbene i giurati, infatti, non abbiano del tutto capito la storia di “Nanì” che la coppia ha raccontato, il pubblico presente all’Ariston, invece, aveva gradito il pezzo, tant’è che al momento dell’annuncio della sua eliminazione Gianni Morandi è stato subissato di fischi e varie manifestazioni di disapprovazione.
Anche lo stesso presentatore del Festival ne è rimasto molto dispiaciuto sia per l’amicizia che lo lega a Lucio Dalla, sia per il valore della canzone, in cui credeva molto. “Nanì” racconta la storia d’amore impossibile tra un giovane ragazzo ed una prostituta (di nome, appunto, Nanì), lui le chiede di essere solamente suo, lei deve correr via a soddisfare un nuovo cliente.

Pierdavide Carone e Lucio Dallahanno scritto questo brano a quattro mani, hanno unito le rispettive capacità compositive,

Pierdavide Carone a Sanremo | © Daniele Venturelli/Getty Images

seppur diverse, a creare giusta sintesi. Sono entrambi cantautori ed appartengono a generazioni differenti, con tutte quei tematiche sensibilità modi di scrittura diversi che ne conseguono. Ed in effetti “Nanì” è risultato evidente di come il punto di incontro tra i due sia stato trovato. La figura della prostituta in musica, e più in generale nell’arte, è stata ampiamente ripresa e raccontata sotto più punti di vista ed ultimamente non se ne è sentito molto parlare. Pensando a questo specifico argomento ci vengono in mente cantautori degli anni passati, dell’Italia anni’ 60-’70, uno su tutti Fabrizio De André. Questa è la componente, potremmo dire, Lucio Dalla della canzone.

Il modo, poi, in cui è stato trattato tale argomento, però, non ha niente a che vedere con le caratteristiche di quel cantautorato più “classico”, passatemi il termine, ma anzi, si apre una chiave nuova e moderna anche nel linguaggio. Tale unione di intenti, però, per quanto pregevole e dal buon risultato, non è riuscita a convincere i 300 giudici della giuria demoscopica, che ha assegnato loro un voto tale da non consentirgli l’accesso alla serata semifinale di venerdì.

Stasera Pierdavide Carone e Lucio Dalla continueranno in ogni caso la propria corsa al Festival grazie alla serata “Viva l’Italia nel Mondo” nel corso della quale saranno accompagnati dall’ospite internazionale Mads Langer sulle note di “Anema e core”.
Del brano portato sul palco di Sanremo 2012, è stato oggi pubblicato il video ufficiale.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



3 Responses to Sanremo 2012: Pierdavide Carone e Lucio Dalla con “Nanì”, video

  1. elena says:

    BRAVO GIANNI ADRIANO RITORNA

  2. elena says:

    ADRIANO HA SBAGLIATO A DIRE DI CHIUDERE IGIORNALI MA NON HA TUTTI I TORTI SULLE COSE DETTE ED è VERO ANCHE CERTE TRASMISSIONI E GIORNALI CATTOLICI DOVREBBBERO ASCOLTARE DI PIU LA GENTE COMUNE ANCHE CERTI SACERDOTI SPERIAMO CHE TORNI CELENTANO LEGGO AVVENIRE E FAMIGLIA CRISTIANA RISPONDETE ANCHE ALLA GENTE COMUNE PERO E CERTE TRASMISSIONI

  3. enzo says:

    Adriano Celentano ha fatto bene ha richiamare la chiesa!!!perche da qualche tempo invece di divulgare in meglio la sacra parola di DIO e cercare di aiutare le famiglie bisognose..!!si occupano di politica e altro

Rispondi

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi