News Logo Sensation Innerspace

Pubblicato il febbraio 23rd, 2015 | da Stefano Pellone

0

Sensation Innerspace Italia cancellato aumento delle tasse

È stata annullata la data italiana del Sensation Innerspace, il mega evento di dance-elettronica in programma il 18 aprile all’Unipol Arena di Bologna.

L’annullamento della serata è dovuto all’aumento della tassazione sulla serata da parte dell’Agenzia delle Entrate Italiana e della Siae che hanno ricategorizzato Sensation Innerspace come “intrattenimento danzante“, causando un aumento dell’Iva e dell’imposta sull’intrattenimento fino al 48% di tassazione e diritti, situazione che ha portato gli organizzatori a cancellare la data italiana dell’evento per costi non più affrontabili. I biglietti già acquistati saranno rimborsati entro il 2 maggio.

Cerca di restare ottimista Claudio Sabatini, patron dell’Unipol Arena: “Come Unipol Arena crediamo molto in questo evento, e siamo disposti a sederci a un tavolo con l’organizzazione centrale olandese per ospitare Sensation a Bologna, ma stavolta non come contenitore bensì proponendoci direttamente come coproduttori della manifestazione. Se vogliono ancora fare una tappa di Sensation in Italia, noi ci siamo”. Quindi rivolgersi direttamente agli organizzatori di Sensation e collaborare come Unipol Arena, alla realizzazione dell’evento, “perché l’aumento delle tasse è stato solo un’aggravante, non la causa principale dell’annullamento”.

Logo Sensation Innerspace

Questo il comunicato stampa ufficiale di Sensation:

“Siamo molto spiacenti di comunicarvi che Sensation Italia è stato cancellato.

A causa di aumenti imprevisti delle imposte applicabili a Sensation rispetto allo scorso anno, Sensation International BV e Mistica Music Srl sono costretti a cancellare Sensation ltalia, previsto il 18 aprile a Bologna.

L’Agenzia delle Entrate italiana e la SIAE hanno ricategorizzato Sensation nella sezione “intrattenimento danzante” causando un aumento dell’IVA e dell’imposta sull’intrattenimento. Ciò comporta un aumento del 28% dei costi, che rende la situazione economica di Sensation Italia non affrontabile.

“Siamo quindi costretti a cancellare Sensation Italia 2015 dal programma. Ci scusiamo con quelli di voi che hanno acquistato i biglietti. Riceverete automaticamente il rimborso dei vostri biglietti entro un mese. I rimborsi saranno effettuati tramite ri-accredito sulla carta di credito usata per l’acquisto o ogni altro metodo di pagamento utilizzato. Per qualsiasi problema con il vostro rimborso, vi preghiamo di contattare [email protected]

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi