: è questo il grande tema della quarta edizi..." /> "SHE'S ROCK", al Pan di Napoli la musica è donna | MelodicaMente

Reportage rocknapoli

Pubblicato il marzo 10th, 2014 | da Andrea Del Gaudio

0

“SHE’S ROCK”, al Pan di Napoli la musica è donna

“1954/2014: Rock’n’roll birthday!”: è questo il grande tema della quarta edizione della mostra internazionale ROCK! che, dal 22 febbraio al 6 aprile 2014 al PAN Palazzo delle Arti Napoli, celebrerà i 60 anni dall’uscita del primo singolo di Elvis Presley (“That’s all right, Mama”) e dell’ormai leggendaria “Rock Around The Clock” di Bill Haley & his comets. Per raccontare sessant’anni di musica, quattro anni fa è nata la mostra internazionale ROCK!, una scommessa vinta grazie all’impegno dello staff e ai quasi 40.000 visitatori che hanno animato le sale del Pan | Palazzo delle Arti Napoli. La mostra è ideata e diretta dai giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa e si avvale del patrocinio del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Napoli (che ha contribuito alla realizzazione delle aree tematiche dedicate al rock statunitense) e dell’Ambasciata Britannica d’Italia- Ufficio di Napoli.

ROCK!: LA MOSTRA

Ogni sala del museo ospita un tema specifico: grandi protagonisti per quest’anno Elvis, Lou Reed e Massimo Troisi, al quale è stata dedicata un’area tematica in occasione del ventennale della sua morte, in cui sono esposti i costumi di scena del trio La Smorfia, i vinili e le locandine relative ai testi musicali da lui scritti e rari oggetti di scena. Un vero omaggio al rock and roll, nel quale si possono trovare ampi spazi dedicati alla fotografia, e percorsi tematici come Documenti Monumenti– che permette al visitatore di comprendere al meglio le grandi canzoni del rock, contestualizzando il loro testo- e Rock Fantasy, divisa in Rock and Cartoons e Rock and Comics, che mostra vinili con sigle di cartoni animati e disegni di illustratori che hanno dedicato dei ritratti alle grandi rock star. Tra memorabilia, gadget, merchandising, vinili, audiovisivi, fotografie, manifesti d’epoca, strumenti musicali c’è davvero da perdersi in una atmosfera in cui si respirano le note della grande musica. Una mostra che non si limita ad essere una semplice esposizione, ma mira ad essere punto di aggregazione e dialogo e lo fa attraverso un’ampia serie di workshop, presentazioni di libri, di CD, live, proiezioni, demo/clinic, incontri e appuntamenti tematici sulla storia e sull’evoluzione del rock, con ospiti e musicisti nazionali e internazionali.

“SHE’S ROCK”, L’EVENTO.

In questo contesto, si è svolto lo scorso sabato  “SHE’S ROCK”, il reading/evento volto a celebrare il rock al femminile in occasione della Giornata Internazionale della Donna, in collaborazione con l’associazione culturale Librincircolo. Da Janis Joplin a Pamela Morrison, da Nico ad Amy Winehouse, passando per Billie Holiday ed Etta James: un incontro sulle dodici donne più rock della storia musicale, un incontro che parla attraverso le note – espressione della loro arte- ma anche attraverso le parole, per un connubio di letteratura e musica che porta alla sublimazione di entrambe le sfere.

“La differenza, mio caro, è il rock.
Perché sai, il tempo in realtà è diviso dal rock. Non stare a sentirli, i professoroni, i libri, dicono cazzate. La Storia, le guerre, il medioevo, l’invenzione della stampa, la scoperta dell’America. Non contano niente, queste cose.
L’unica, vera rivoluzione è stata il rock.
Quello che ha spaccato il mondo in due, quello che ha aperto una crepa che si è subito allargata, e certi sono rimasti dall’altra parte, nel loro pianeta in bianco e nero, altri come noi si sono ritrovati al di qua, in mezzo a tutta una serie di colori nuovi che non erano mai esistiti. Qualcuno ci è caduto dentro, a quella crepa. Una specie di profondissimo burrone che portava alle tenebre, attraverso la musica”.

Queste le parole usate dall’ospite speciale dell’incontro, lo scrittore partenopeo Maurizio de Giovanni, all’interno di un racconto inedito che ha aperto l’evento. Undici testi scritti dagli autori di Librincircolo, per raccontare undici storie di vita attraverso la lettura delle attrici Mariagrazia Liccardo e Tiziana De Tora. Janis Joplin, Amy Winehouse, Linda Eastman McCartney, Nico, Pamela Courson Morrison, Billie Holiday, Donna Summer, Whitney Houston, Miriam Makeba, Peggy Lee ed Etta James le protagoniste di un incontro musical-letterario che porta alla scoperta di sfumature sottili, impercettibili ma così prepotentemente esuberanti dell’anima di undici donne per le quali il rock non si riduceva ad  un genere musicale, ma diventava un modo di essere, di percepire il mondo esterno. Uno stato d’animo, una sensibilità ‘elettiva’ per certi versi, una consapevolezza talmente forte della propria anima che è stata poi trasferita nelle note dei brani che noi siamo qui ad ascoltare. E in occasioni come quella di “SHE’S ROCK”, a celebrare.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi