Testi e Traduzioni Simona Molinari e Peter Cincotti | © Sito Ufficiale Sanremo 2013

Pubblicato il febbraio 8th, 2013 | da Chiara B

0

Simona Molinari e Peter Cincotti, “La felicità”. Testo

Non solo interpreti, ma anche autori: Simona Molinari e Peter Cincotti propongono alla 63esima edizione del Festival di Sanremo il brano “La felicità”, che loro stessi hanno scritto parole e musica assieme ad Vultaggio e Avarello. Il titolo è semplice ed immediato, si capisce subito quale sia il tema della canzone, ma la chiave in cui viene analizzato è tutt’altro che semplice e banale.

La felicità è ciò cui tutti noi ambiamo, la felicità è quel sentimento che caratterizza l’amore ed i suoi momenti più belli, la felicità può andar via così, all’improvviso, come così all’improvviso può andare via l’amore. E a quel punto si smette addirittura di sapere che cosa sia, come non l’avessimo mai provata, ci si può chiudere in un bozzolo di solitudine e depressione. L’unico desiderio è quello di poter tornare indietro nel tempo e tornare ad assaporare quella felicità che ormai si è perduta.

 

 

 

La felicità

(S. Molinari – M. Vultaggio – P. Cincotti – C. Avarello)

But I need you back
Ho fatto errori che ripensandoci non farei
Ma a questo mondo dimmelo tu chi non sbaglia mai
Ah, tutta colpa di quell’attimo di gelosia,
Io quella notte no, non dovevo andare via.
Ero convinta sarei riuscita a cambiarti un po’
Ero sicura che non mi avresti detto no
Io ti volevo in una vita che no era tua
Io dicevo ti amo, tu mi dicevi una bugia.
Ah la felicità
But I need you back
Ah la felicità
But I Need you back
Ah la felicità
Non ricordo più che sapore ha la felicità!
Oh I need you back.
Parto in vacanza tutta l’estate senza di te
Il sole splende, mi guarda e ride,
Ride di me
Quello che voglio non lo so neanch’io poi cos’è,
Di fatto sono sola qui,
Sono qui senza di te.
Ah la felicità
But I need you back
Ah la felicità
But I Need you back
Ah la felicità
Non ricordo più che sapore ha la felicità!
Oh I need you back.
Io la mattina già mi sveglio stanca
Avvolta da una sorte di indolenza
Mi vesto, mi spoglio, mi rimetto a letto
Io la mattina sono già a lutto.
Io senza te non sarò più la stessa
Vorrei tornare indietro amore, aspetta!
Lo so che ho sbagliato e ti chiedo scusa
Amore io per te farei di tutto.
Ah la felicità
Oh la felicità
Ah la felicità
Non ricordo più che sapore ha la felicità!
Perchè senza te non so più che cos’è la felicità!
Non ricordo più che sapore ha la felicità!

SEGUI IL NOSTRO SPECIALE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2013

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi