News Sutua dedicata a Steve Jobs | ©  ATTILA KISBENEDEK/AFP/Getty Images

Pubblicato il dicembre 23rd, 2011 | da Valentina Garbato

1

Steve Jobs, un Grammy Award perchè ha rivoluzionato la musica

Non si smette di parlare di Steve Jobs, fondatore della Apple scomparso lo scorso ottobre a causa di un cancro contro il quale ha  tenacemente lottato ma che alla fine lo ha condotto a una morte prematura. Da allora il mondo intero ha pianto la sua perdita con sincera commozione e grande partecipazione: il co-fondatore della Apple è continuamente celebrato con iniziative in tutto il mondo e proprio nelle ultime ore sono arrivate le notizie di una statua realizzata in suo onore e di un Grammy che gli sarà assegnato il prossimo febbraio.

Ad alcuni mesi dalla sua scomparsa Jobs è stato ricordato con una statua di bronzo che riproduce le sue fattezze e che è stata inaugurata nel parco scientifico di Budapest in Ungheria. La statua, a grandezza naturale, è stata realizzata dallo scultore ungherese Erno Toth ed è stata fortemente voluta da GaborBojar, presidente della software house Graphisoft e affezionato ammiratore di Jobs. La statua è alta quasi 2 metri e pesa 220 chili. Il fondatore della Apple è in maglione e jeans, nell’atto di presentare un nuovo prodotto e ai suoi piedi si trova una sorta di iPad con incisa una frase di Jobs: “L‘unico modo per fare un grande lavoro è amare quello che fai”.

Ma la vera notizia è che durante la prossima cerimonia per la consegna dei Grammy Award gli verrà assegnato un premio postumo. Gli Oscar della musica saranno consegnati il prossimo 12 febbraio 2012 a Los Angeles e  la National Academy of Recording Arts and Sciences come ogni anno assegnerà un premio agli artisti che  maggiormente si sono distinti grazie alle loro produzioni e la notizia del premio assegnato al padre della Apple ha spiazzato tutti.

Sutua dedicata a Steve Jobs | © ATTILA KISBENEDEK/AFP/Getty Images

La notizia è stata rilasciata dagli stessi organizzatori dell’evento e la motivazione che giustifica l’assegnazione del premio a Jobs è quella di aver rivoluzionato il mondo della musica. La motivazione ufficiale infatti afferma proprio che Jobs meriti il premio “per aver contribuito a creare prodotti e tecnologie che hanno trasformato il modo in cui consumiamo la  musica, la televisione, i film e i libri”. Steve Jobs infatti ha sconvolto il mondo della musica e dei media in generale con le sue geniali invenzioni contribuendo a rendere la tecnologia più accessibile.

Tra le tante innovazioni tecnologiche introdotte dalla Apple si ricordi almeno l’iPod e il negozio on-line iTunes che ha ridato vita all’industria discografica, che con la pirateria rischiava di perdere gran parte dei suoi introiti, distribuendo  milioni di brani musicali.

Durante la cinquantaquattresima edizione della cerimonia dunque Jobs riceverà un premio postumo che celebra e riconosce il contributo essenziale dato al mondo della tecnologia e della comunicazione a livello planetario. Già nel 2002 alla Apple era stato conferito un premio, il Technical GrammyAward per il contributo tecnico reso nel campo della registrazione. La notizia del riconoscimento ha stupito tutti e ha creato anche pareri contrastanti  tra gli addetti ai lavori dal momento che finora il premio è sempre stato assegnato solo ad artisti che hanno creato musica.

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



One Response to Steve Jobs, un Grammy Award perchè ha rivoluzionato la musica

  1. Gianka says:

    Il pensiero e’ bello, ma la statua fa schifo……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi