News Califano e Cristicchi - "Sto a cerca' lavoro" - Artwork

Pubblicato il giugno 29th, 2012 | da Vittoria Borgese

0

“Sto a cerca’ lavoro”, il nuovo brano di Califano e Cristicchi

E’ da oggi in rotazione radiofonica e in vendita nei principali digital store un brano molto particolare che ha messo insieme due artisti lontani e diversi: Franco Califano e Simone Cristicchi sono infatti la coppia inedita che duetta nel brano “Sto a cerca’ lavoro“.
Insieme ai giovani dell’istituto penale minorile di Nisida ( Napoli) e al cantautore Alberto Mennini, i due hano infatti realizzato il brano che vuole essere l’occasione per sostenere l’associazione Liberi O.N.L.U.S.

Il ricavato delle vendite di “Sto a cerca’ lavoro” (Audacia Records), sarà infatti devoluto a  favore del progetto “Liberi di…” (promosso dall’associazione Liberi o.n.l.u.s. e condiviso e sostenuto dal Ministero della Giustizia-Dipartimento per la Giustizia Minorile), che  ha come obiettivo quello di favorire la rieducazione e l’inserimento nel mondo del lavoro dei minori che scontano in carcere una pena detentiva, avvicinando i giovani detenuti alla musica (attraverso concerti e corsi di formazione organizzati negli istituti penali minorili di tutta Italia).

Califano e Cristicchi – “Sto a cerca’ lavoro” – Artwork

Il brano, registrato presso la scuola di musica e studio di registrazione School of Rock di Ostia, è stato scritto da Franco Califano, Enrico Giaretta e Alberto Laurenti ed interpretato dalla coppia Califano – Cristicchi, insieme ad Alberto Mennini e ai giovani detenuti dell’Istituto Penale Minorile di Nisida. “Sto a cerca’ lavoro” è un invito ironico e sferzante alla classe politica ad unire gli sforzi e adoperarsi efficacemente per risolvere il problema del lavoro per i giovani, fuori e dentro le carceri.

Sullo scopo benefico del brano Franco Califano ha dichiarato:

Ho voluto mettere la mia esperienza, quella di un uomo che ha vissuto tre vite, al servizio dei giovani questa volta più che mai, perché si tratta di giovani che vivono l’esperienza del carcere, che ho vissuto anch’io. So cosa significa e so quanto è importante avere un aiuto da chi sta fuori

Un commento è arrivato anche dalla voce di Simone Cristicchi che ha sottolineato lagioia di lavorare al fianco di Califano: “Per mantenermi ho fatto qualsiasi lavoro;  gelataio nei cinema, lavapiatti, manovale, operatore call center e sguattero in un’impresa di pulizia a Londra” – ha commentato – “Oggi che, a distanza di anni, questi lavori sembrano essere diventati merce rara, racconto storie che mi danno da vivere, e farlo con il “guru” Califano mi riempie di orgoglio e gioia”.

Il progetto “Liberi di…“, nato da un’idea del cantautore Alberto Mennini, proseguirà poi con l’organizzazione di una serie di concerti nelle principali città italiane, a cui i minori detenuti negli Istituti Penali del territorio possano collaborare con il proprio lavoro retribuito (chi sul palco, chi dietro a dare una mano). Del progetto Mennini ha detto:

…sono anni che con la mia musica porto avanti progetti formativi per i minori ristretti nelle carceri italiane. Nella sua recente visita ai ragazzi dell’Istituto Penale Minorile di Nisida il Presidente Giorgio Napolitano li ha esortati a perseverare nello sviluppo del loro talento artistico. Le parole del Presidente mi hanno dato un’ulteriore spinta alla realizzazione del progetto “Liberi di…”, reso possibile grazie al sostegno di un grande musicista come Enrico Giaretta che, credendoci sin dall’inizio, con il suo entusiasmo ha coinvolto due grandi artisti come Franco Califano e Simone Cristicchi.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi