e, in ..." /> Il trailer di "Strike Back" anticipa "Early Roman Kings" di Bob Dylan | MelodicaMente

Uscite Discografiche BobDylan2

Pubblicato il agosto 4th, 2012 | da Greta C

0

Il trailer di “Strike Back” anticipa “Early Roman Kings” di Bob Dylan

Solo qualche giorno fa abbiamo parlato del ritorno di Bob Dylan con “Temest” e, in particolar modo, dell’omaggio a Leonardo Di Caprio da parte del cantautore. Ecco che iniziano ad emergere alcuni particolari di questo nuovo progetto discografico che sarà pubblicato l’11 settembre.

Sembra che la serie tv Strike Back, prodotta dalla Cinemax, proporrà alcuni brani di Dylan contenuti proprio in “Tempest“.

La serie tv sarà trasmessa da Sky e, giunta alla seconda stagione, vedrà un brano d’eccezione quale “Scarlet Town” per i titoli di coda. Nella serie tv ci sarà posto anche per “Early Roman Kings” brano di cui emerge un’anteprima proprio su YouTube.

La canzone s’inserisce nel background musicale di Bob Dylan che, quasi indirettamente, propone questo nuovo brano a servizio di Strike Back, serie basata sul romanzo omonimo scritto da un ex soldato britannico, Chris Ryan. Come si nota anche solo dal trailer, la serie tv, di genere drama e militare, sembra essere contrapposta al suono molto particolare della voce di Bob Dylan che, ad un mese abbondante dall’uscita anticipa alcune carte del suo “Tempest”.

Bob Dylan - Tempest - Artwork

Bob Dylan - Tempest - Artwork

Come si legge nella nota del trailer, ecco dunque che è stata presentata in “world premiere” una delle nuove chicche di Bob Dylan che è ormai arrivato al trentacinquesimo disco in studio. “Early Roma Kings” unita a “Scarlet Town” aumenteranno l’appeal per questa seconda stagione di “Strike back” che si ripropone al pubblico con un cast pesantemente rimodernato. La prima puntata sarà trasmessa da Sky1 il 17 agosto 2012.

Concludiamo con alcuni dati di “Tempest”: il disco è stato registrato a Los Angeles nello studio di Jackson Browne e Bob Dylan si è avvalso dell’abituale band quale Tony Garnier, George G. Receli alla batteria, lo steel guitar Donnie Herron, i chitarristi Charlie Sexton e Stu Kimball, più David Hidalgo alla chitarra, violino e accordion.

Molti omaggi saranno contenuti in questo lavoro, da uno dedicato a John Lennon, passando per l’amore perduto, toccando il Titanic. Voci insistenti sottolineano che questo potrebbe essere l’ultimo lavoro per Bob Dylan che si avvicina pesantemente alla soglia della “pensione” ma il cantautore sembra non voler svelare le sue carte, facendo un gioco di parole con una delle ultime opere di Shakespeare, “La Tempesta” mentre lui ha voluto intitolare il suo disco semplicemente “Tempesta”. Augurandoci di poter sentire nuova musica da parte di Bob Dylan ancora per diversi anni, concludiamo con il trailer di Strike Back dove si potrà ascoltare “Early Roman Kings”.

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi