Reportage mtv-days

Pubblicato il luglio 3rd, 2011 | da maurizio

0

I Subsonica chiudono gli MTV Days 2011

Giornata finale per gli MTV Days.

Dopo aver visto avvicendarsi sul palco artisti come Caparezza, J-Ax, Max Pezzali e Niccolò Fabi, la rassegna di tre giorni si è chiusa con il concerto finale di Piazza Castello, piena di gente nonostante il tempo tutt’altro che ottimo.

Quest’ultima serata, in cui Valentina Correani è stata affiancata da Francesco Mandelli, ha avuto la seguente scaletta:

  • Vincitori MTV Generation: Boomdabash 20.00 – 20.30
  • Ministri 20.45 – 21.15
  • Planet Funk 21.30 – 22.00
  • Daniele Silvestri 22.30 – 23.00
  • Subsonica 23.15 – 00.15
  • I primi a salire sul palco sono i Boomdabash, gruppo reggae salentino vincitore del concorso MTV Generation che ha esordito ringraziando tutti, dai loro agenti al pubblico, per aver contribuito a portarli su questo palco. I ragazzi hanno quindi iniziato a suonare, chiedendo a tutti di chiudere gli occhi e immaginarsi su una spiaggia Salentina.

    Primi fra i “big” si sono esibiti  i Ministri che hanno regalato al pubblico una mezz’ora di rock serrato ricevendo un bagno di folla anche in senso letterale, con il tuffo nel pubblico del cantante Davide Auteliano al termine di “Abituarsi alla fine“.

    Le note di “Another Sunrise” hanno annunciato al pubblico l’arrivo sul palco dei Planet Funk: il gruppo rock/dance italiano, in uscita il 30 Agosto con il nuovo album “The great shake, ha fatto ballare il pubblico su pezzi classici come “Who Said” e i nuovi singoli “You Remain” e “Another Sunrise“, appunto.

    Uscito nel Marzo di quest’anno con il suo ultimo disco di inediti, Daniele Silvestri sale sul palco omaggiando Giorgio Gaber con la cover di “Io non mi sento italiano”.

    L’artista romano ha però poi elencato una serie di motivi per sentirci orgogliosi della nostra italianità citando il “vento di cambiamento” testimoniato anche dal recente risultato dei referendum di Giugno.

    Dopo pezzi storici come “Salirò” il cantante ha chiuso l’esibizione dedicando “Testardo” ai manifestanti No-Tav che marceranno domani in difesa del loro territorio.

    Ma la chiusura della serata spetta agli attesissimi padroni di casa Subsonica. Salutata da una folla in delirio la band guidata da Samuel ha fatto ballare la piazza esordendo con “Veleno” e dedicando alla città il loro ultimo singolo “Istrice”: anche per loro non è mancato un ‘accenno al movimento No-Tav, ricordando la manifestazione pacifica che si terrà domani in valle.

    Dopo “Disco Labirinto” la piazza è stata letteralmente trasformata in una discoteca a cielo aperto con “Tutti i miei sbagli” e “L’odore/strade“, che hanno degnamente chiuso i tre giorni musicali di MTV.

    La serata di ieri, però, non è stata un addio ma un arrivederci al prossimo anno, quando Torino sarà nuovamente capitale della musica italiana.

     

     

    Tags: , , , , , , , , , ,


    Informazioni sull'Autore



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    Torna in alto ↑

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi