News logo_sziget_2011

Pubblicato il luglio 12th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Sziget Festival 2011: il programma completo

Tutto pronto per il Sziget Festival edizione 2011! Giunto quest’anno alla 19esima  il festival di musica, teatro, danza più grande d’Europa, accoglierà grandi nomi della scena internazionale con un programma di tutto rispetto in grado di soddisfare le migliaia di persone che prenderanno d’assalto Budapest dal 5 al 18 Agosto. Il festival ungherese, ospitato nelle straordinaria location dell’isola di Obuda, in mezzo al Danubio  e a pochi chilometri dal centro di Budapest, ogni anno si distingue per la qualità dei servizi e della sicurezza che gli organizzatori riescono ad offrire. Dal 1993, anno in cui è nato, il festival  è cresciuto fino a raggiungere cifre che parlano da sole: 80.000 spettatori al giorno per un totale di quasi 400.000 presenze complessive. Molte le novità in programma per quest’anno: dallo  spazio dedicato alle band europee, maggiore rilievo  alla “Roma tent”, ampliamento del “Meduza Tent”, centro della Underground Electro Music che  diventerà più grande e cambierà aspetto e poi per quest’anno è previsto anche il Sziget Budapest Pass che permetterà di usufruire per 13 giorni al costo di 25 euro dei trasporti pubblici, dei traghetti da e per il Festival e, soprattutto, l’accesso a tutte le terme e le spiagge di Budapest, comprese le straordinarie Gellért e Széchenyi. Anche quest’anno il Sziget Festival presenta la più variegata line-up tra i festival estivi, con un mix di  pop, rock, metal, hip hop, blues, reggae, afro, world music, folk, elettronica, jazz, classica. Il Pop-Rock Main Stage, vedrà esibirsi: Prodigy, The Chemical Brothers, Thirty Seconds to Mars, Kaiser Chiefs, Gogol Bordello, Kate Nash, Pulp, Kasabian, Dizzee Rascal, Interpol, Manic Street Preachers, Good Charlotte, White Lies, Rise Against, Flogging Molly, Maccabees, La Roux, Ben l’Oncle Soul, Mariachi El Bronx, Batucada Sound Machine. Il World Music Main Stage, con la migliore world music accoglierà: Goran Bregovic Wedding And Funeral Band, AfroCubism, Gotan Project, Ojos de Brujo, Rotfront, LaBrass Banda, Oi Va Voi, Cowboy Junkies, Magnifico and Shtetl Superstars, Sly & Robbie feat. Jr. Reid, Lajkó Félix and Muzsikás, Csík Zenekar, Les Hurlements d’Léo, Choc Quib Town, Debout Sur Le Zinc, Cheikh Lô, Shtetl Superstars, Socalled, Ska Cubano. Il Rock-Metal Main Stage, che quest’anno sarà palco all’aperto vedrà: Judas Priest, Motörhead, Helloween, Within Temptation, Deftones, Lord, Lostprophets, Subscribe, Sonata Arctica, The Sorrow, Superbutt, Nevergreen, 3 Feet Smaller, Dalriada, Omen, Road, Depresszió, The Haunted. L’ A38-Wan2 Stage, il palco più alternativo sul quale si esibiranno gli italiani The Bloody Beetroots Death Crew 77 assieme a : Christal Castle, Peter Bjorn and John, Marina and the Diamonds, Suicidal Tendencies, Xiu Xiu, Kode9, Hurts, Bomb The Bass, Digital Mystikz, Gaslamp Killer, De Jeugd van Tegenwoordig, Mitch & Mitch, Selah Sue, Terry Poison, Buraka Som Systema Live, DeWolff, Baskerville, Dorian Concept, Turbostaat, Electrelane, Kees van Hondt & friends, Cadik Travel Agency feat. Ben Sharpa, Hudson Mohawke, Kerekes Band, ColorStar, Žagar, Kowalsky meg a Vega, Watcha Clan, Hindi Zahra, Soerii & Poolek. La tenda del Party Arena, ampliata per l’edizione 2011, al momento vedrà esibirsi: Richie Hawtin, Tentemøller, 2manydjs, Kid Cudi, Varela, Dubfire, Zombie Nation, Cristian Varela, Hot X, Poleposition, Junkie & Hawky, Soneec & Belocca, Jay Lumen vs. SanFranciscoBeat, Stereokillaz, Sikztah, Technasia, Above & Beyond, Steve Angello, Igor Do’urden vs. Coyote, Carlo Lio, Marc Houle, Philipp Straub, Myon & Shane 54, Jutasi, Blake Jarell, Richie Hawtin, Empire of the Sun, Goose, Gesaffelstein, Chriss vs. Dandy, Andro, Dj Observer & Daniel Heatcliff, Sunnery James & Ryan Marciano. Il nuovissimo Europe Stage, con i migliori gruppi della scena europea accoglierà gli italiani Verdena oltre a: Go Back To The Zoo, Triggerfinger, Wallace Vanborn, Söhne Mannheims, Ismo Alanko & Teho, For a Minor Reflection, Elvis Jackson, Puding Pani Elvisovej, Skyline, Gravity Co., Francis International Airport, The Mono Jacks, Francis International Airport, Killo Killo Banda, Puding Pani Elvisovej, Mitch&Mitch, The Broken Beats. Roma Sátor. La Tenda Tzigana nel decimo anno dalla sua inaugurazione ha in programma: Besh o droM, Bihari Cigányzenekar, Dhoad Gypsies of Rajasthan, Söndörgo feat. Baltazar Montanaro, Esma Redzepova, Kal, Amsterdam Klezmer Band, Poros feat. Magyarpalatkai Banda, Vojasa, Kumpanya Istanbul, Tekameli, Sutka Roma Rap, Kanizsa Csillagai, BerlinskiBeat, Transkapela, Parno Graszt, Traktorkestar, Giani Lincan, Kárpáti Roma Projekt, Vano Bamberger & Band, DJ Goulash Exotica, DJ Robert Soko, DJ Scratchy, DJ Tagada, Gypsy Sound System. Mentre lo spazio all’aperto per ballare fino all’alba, Meduza, vedrà:Alexkid, Dario Zenker, Dewalta, Feelipa, Mille Caro, Nico Purman, Ollywood, RackNRuin, Reality Engine, Scratcha DVA, Torqux & Twist, VENT.

Tags: , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi