News David Bowie|©  Peter Kramer/Getty Images for CFDA

Pubblicato il marzo 8th, 2013 | da Valentina Garbato

0

Una t-shirt di Paul Smith celebra il ritorno di David Bowie

Paul Smith celebra il grande ritorno di David Bowie. Il celebre stilista inglese omaggia il Duca Bianco con il lancio di un’esclusiva t-shirt. Lo stilista e il cantante inglese sono amici da anni e proprio in occasione dell’uscita dell’atteso album di David Bowie “The Next Day” è stata creata una t-shirt in cotone organico davvero originale. La copertina dello storico album “Heroes”, fotografata da Masayoshi Sukita amico di Smith, infatti per l’occasione è stata rivisitata dall’illustratore inglese Jonathan Barnbrook. L’artista emozionato si è detto molto lusingato dalla richiesta di realizzare la t-shirt. L’illustrazione che riprende la cover dell’album è accompagnata da una semplice scritta “Paul Smith per David Bowie”. La T-shirt è disponibile dal 7 marzo sul sito dello stilista e da oggi, venerdì 8 marzo,  nei negozi monomarca di tutto il mondo.

L’album “The next day” invece  sarà in vendita dal prossimo 11 Marzo. Per chi si trova a Milano proprio il prossimo lunedì In Mondadori organizza un’apertura straordinaria dedicata all’artista inglese con presentazione e interventi musicali a cura di Morgan. David Bowie è di certo uno degli artisti più importanti della musica contemporanea, è stato posizionato al 23esimo posto nella lista dei migliori cantanti dalla rivista Rolling Stone, e dunque il suo ritorno dopo dieci anni di silenzio non poteva che essere accolto con enorme entusiasmo. Tornando infine alla coppia Bowie-Smith di certo ha ancora serbo numerosi progetti che saranno probabilmente svelati nel corso dell’anno. Intanto il prossimo 23 marzo al Victoria&Albert Museum di Londra sarà inaugurata la mostra “Bowie is” che esplora il processo creativo di Bowie come innovatore musicale e icona culturale.

David Bowie|©  Peter Kramer/Getty Images for CFDA

David Bowie|© Peter Kramer/Getty Images for CFDA

L’esposizione comprende  circa 300 oggetti provenienti dall’archivio personale del musicista come manoscritti delle canzoni, costumi, scenografie, materiale audiovisivo, fotografie, strumenti e realizzazioni artistiche. Tra i memorabilia della mostra non potevano mancare il famoso vestito a strisce dell’”Aladdin Tour” del 1973, l’iconico costume di Starman e poi ancora il cappotto di Alexander McQueen. Per chi si trovasse a Londra e volesse fare una full immersion nella musica e nel mondo del Duca Bianco la mostra rimarrà allestita fino al prossimo 11 agosto.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi