News Logo Club Tenco

Pubblicato il ottobre 22nd, 2014 | da Angelo Moraca

0

Targhe Tenco 2014, ecco l’elenco completo dei finalisti

Ecco l’elenco completo dei finalisti che concorrono alle Targhe Tenco 2014, uno dei riconoscimenti più ambiti consegnato ogni anno per i migliori dischi italiani d’autore. La storia comincia nel 1974, anno della prima edizione, e quest’anno si appresta a festeggiare il quarantesimo anniversario con nomi di spicco del panorama musicale nazionale. Tra questi abbiamo Caparezza, Brunori Sas, Virginiana Miller, Pierpaolo Capovilla, Levante, Chiara Civello, Raiz e Fausto Mesolella, 99 Posse, Enzo Avitabile e tanti altri. La consegna delle targhe ai vincitori non è effettuata dal Club Tenco, bensì da una giuria composta da 200 giornalisti e critici musicali di spicco del panorama musicale nazionale.

Il prossimo 6 Dicembre, presso il Teatro Ariston di Sanremo, saranno consegnate le Targhe Tenco 2014 dinanzi ad un ospite d’eccezione, il musicista e compositore David Crosby. Tra le categorie di possibili premiati, quest’anno vede le reintroduzione della Targa per la miglior canzone dell’anno (in precedenza abolita) che si affianca, dunque, alle altre 4 sezione quali: disco assoluto, disco in dialetto, opera prima e disco d’interprete.

Logo Club Tenco

Ecco di seguito i finalisti delle Targhe Tenc0 2014 suddivisi per categoria:

 Targa Miglior canzone:
“L’amore non esiste”, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Daniele Silvestri
“Il cielo è vuoto”, scritta da Cristiano De André, Dario Faini, Diego Mancino (interprete: Cristiano De André)
“Del suo veloce volo”, scritta da Antony Hegarty, Franco Battiato, Manlio Sgalambro (interpreti: Franco Battiato e Antony)
“Lettera di San Paolo agli operai”, scritta dai Virginiana Miller (anche interpreti)
“Sessanta sacchi di carbone”, scritta da Giacomo Lariccia (anche interprete)

Targa “Album dell’anno” riservata a cantautori:
Brunori Sas, “Il cammino di Santiago in taxi”
Caparezza, “Museica”
Le Luci della Centrale Elettrica, “Costellazioni”
Massimo Volume, “Aspettando i barbari”
Nada, “Occupo poco spazio”
Virginiana Miller, “Venga il regno”

Targa per l’album in dialetto vede come finalisti:
Enzo Avitabile, “Music life O.s.t.”
Francesco Di Bella, “Francesco Di Bella & Ballads Cafè”
99 Posse, “Curre curre guagliò 2.0”
Davide Van De Sfroos, “Goga e Magoga”
Loris Vescovo, “Penisolâti”

Sezione “Opera prima” (di cantautore) troviamo:
Betti Barsantini, Betti Barsantini
Pierpaolo Capovilla, Obtorto collo
Filippo Graziani, Le cose belle
Johann Sebastian Punk, More Lovely and More Temperate
Levante, Manuale distruzione

Fra gli interpreti di canzoni non proprie:
Chiara Civello, Canzoni
Fiorella Mannoia, A te
Mirco Menna, Io, Domenico e tu
Alberto Patrucco e Andrea Mirò, Segni (e) particolari
Raiz e Fausto Mesolella, Dago Red
Saluti da Saturno, Shaloma locomotiva

Tags: , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi