News Le otto copertine di "Kate: The Kate Moss Book"

Pubblicato il novembre 20th, 2012 | da Greta C

0

“Kate: The Kate Moss Book”, autobiografia fotografica di un’icona rock

Quando moda e musica s’incontrano ciò che ne risulta è un’icona senza dubbio molto forte. Questo è il caso di Kate Moss, supermodella che più volte ha preso a braccetto la musica, sposando anche un musicista. La musa del rock, della moda, icona di stile e di tendenza, ha deciso di pubblicare una autobiografia fotografica che in qualche modo è in grado di raccontare tutta la sua vita. Giunta ormai all’età di 38 anni con ben quasi 25 anni di carriera alle spalle, Kate Moss ha deciso di raccontarsi mediante degli scatti celebri firmati dai più grandi maestri dell’obiettivo a livello ovviamente internazionale. Kate Moss entrò nell’ambiente della moda da giovanissima, all’età di 14 anni fu scoperta da Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda “Storm”. La Doukas fermò la giovanissima Moss all’aeroporto di New York e, successivamente, spiegò che ciò che l’aveva affascinata fu proprio la grinta che emergeva dallo sguardo di Kate.

Stiamo parlando del periodo in cui Claudia Schiffer, Elle Macpherson e Cindy Crawford la facevano da padrona ma, la bellezza assolutamente anticonformista di Kate Moss era qualcosa di totalmente particolare. Alta solo 1.72, molto magra e quasi priva di forme, Kate Moss grazie anche al servizio fotografico di “The Face” avvenuto nel 1990 e realizzato in una stazione della metropolitana di Londra divenne l’icona grunge per eccellenza. Il suo modo di proporsi e una bellezza alternativa vennero immediatamente collegate al genere musicale del periodo. Gli anni Novanta furono in assoluto quelli di Kate Moss: dai servizi per Calvin Klein fino alle copertine di Harper’s Bazaar, Vogue, Elle, Allure e moltissimi altri. Kate Moss nel corso della carriera ha sfilato praticamente per tutti i marchi più noti da Dolce & Gabbana passando per Chanel, Gucci, Dior, Stella McCartney e moltissimi altri. Recentemente l’abbiamo vista prendere parte alla Cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Londra, dove appunto si cercava di mettere in luce le bellezze britanniche. Poteva essere esclusa l’icona British per eccellenza?

Kate Moss

Kate Moss | © Robert Marquardt/Getty Images

Ciò che lega sentimentalmente la Moss alla musica, però, sono anche le numerose storie d’amore alcune delle quali proprio con personaggi legati al mondo della musica. Kate Moss, nel corso degli anni, è stata vista accanto a Johnny Depp, Jefferson Hack da cui ebbe Lila Grace nata nel 2002, Pete Doherty con cui ebbe una lunga e travagliata storia d’amore ed infine Jamie Hince, chitarrista dei The Kills. La Moss convolò a nozze con la metà dei Kills proprio il 1° Luglio 2011 e ancora una volta Kate Moss  per l’occasione scelse un abito da  sposa rock, a cura di John Galliano. La modella britannica è stata fotografata numerose volte anche da Terry Richardson, conosciuto proprio per essere uno dei fotografi amati dalle star di tutto il mondo. Il periodo maggiormente da “Rockstar” di Kate Moss sicuramente è quello che l’ha vista accompagnarsi al frontman dei Libertines e Babyshambles Pete Doherty ma, l’eccesso può portare anche alla distruzione della propria carriera e Kate ebbe il sangue freddo di capirlo.

Attualmente felice moglie di Jamie Hince, dei Kills, Kate Moss ha recentemente dichiarato che sta impedendo al marito di scrivere testi ispirati al loro privato, non volendo dunque canzoni d’amore che parlano di loro. Kate ha concluso dicendo che, se mai si volesse raccontare, lo farebbe lei stessa, senza bisogno di  intermediari. Intanto Kate Moss ringrazia profondamente Johnny Depp da cui ha appreso moltissimo sulla fama e su come gestirla. Durante la presentazione del libro fotografico, la splendida modella ha spiegato anche l’origine del tatuaggio che vede due uccellini nella parte alta del suo fondoschiena. Il tatuatore fu Lucian Freud, nipote di Sigmund Freud che raccontò alla modella diversi anedotti sulla guerra e sull’arte del tatuaggio imparata quando lavorava per la Marina Mercantile durante la Seconda Guerra Mondiale. Kate Moss scherza dicendo che si rende conto di quanto questo tatuaggio valga milioni e, se tutto in futuro dovesse andare male, può sempre fare un innesto cutaneo e rivenderlo.

Le otto copertine di "Kate: The Kate Moss Book"

Le otto copertine di “Kate: The Kate Moss Book” | Sito Ufficiali Rizzoli

Il tatuaggio venne fatto quando Kate Moss era incinta della figlia Lila Grace e, proprio per l’occasione, posò nuda a cospetto di Lucien Freud che immediatamente disegnò due piccole rondini posizionate alla base della colonna vertebrale. Freud, purtroppo, è morto lo scorso anno all’età di 88 anni e fu proprio lui ad invitare Kate Moss a cena dopo che la modella in un’intervista aveva detto che era la persona che avrebbe voluto conoscere.

Concludiamo con qualche info sul libro fotografico pubblicato per Rizzoli alla cifra di 85$ dal titolo “Kate: The Kate Moss Book”, 448 pagine dedicate proprio alla carriera della modella, da quando aveva 14 anni fino ad ora. Il libro vede anche ben otto copertine diverse, proprio perché la modella è sempre stata vista come quella camaleontica, in grado di essere tutto e il contrario di tutto. Le otto cover sono a cura di Mario Testino, Corinne Day, Inez & Vinoodh, Craig McDean, Mert & Marcus, David Sims, Mario Sorrenti e Juergen Teller. La gamma di foto racconta la storia di un successo, di una vita sempre al massimo, di una vita sotto i riflettori, della paura, della droga, della cocaina, del matrimonio. Semplicemente e unicamente, Kate Moss.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi