Nei giorni scorsi abbiamo recensito il The Strokes e Barley Arts, le scuse per i problemi al Flippaut | MelodicaMente

News The Strokes

Pubblicato il luglio 15th, 2011 | da Greta C

0

The Strokes e Barley Arts, le scuse per i problemi al Flippaut

Nei giorni scorsi abbiamo recensito il Flippaut Alternative Reload che ha visto le ottime esibizioni di Glasvegas e Verdena ma, purtroppo, diversi problemi per quanto riguarda i The Strokes, la band più attesa all’interno della kermesse.

Il 12 luglio, nella cornice del Castello di Vigevano, la performance degli Strokes è stata interrotta in molte occasioni per black out. L’organizzazione del festival ha rilasciato solo poche ore fa un comunicato ufficiale sul proprio sito web poi ripreso anche nel sito internet ufficiale dei The Strokes.

Nel comunicato si legge che la Barley Arts e i The Strokes sono profondamente dispiaciuti per il fatto che lo spettacolo non sia stato all’altezza delle aspettative (e del costo, si può aggiungere) dell’evento. Dopo un’intera giornata di festival senza alcun problema, nella performance dei The Strokes si è rilevato un problema di alimentazione di corrente e di perdita di potenza dell’impianto che ha purtroppo causato la cancellazione di una parte della scaletta prevista dal gruppo.

Il comunicato si conclude con l’attestazione che la responsabilità, purtroppo, non è da attribuirsi a nessuno, né alla band né tanto meno al promoter, anche se il disappunto per l’accaduto è più che lecito. Infine, doverose scuse verso il pubblico che si è mostrato fin troppo paziente ma si è cercato di ripristinare l’audio in qualsiasi maniera senza però riuscirvi.

 

The Strokes | © Michael Buckner/Getty Images

I The Strokes hanno ripreso lo stesso comunicato aggiungendo però la seguente frase: “We hope to come back to Italy and Milan to give another performance when our schedule permits”, seppur sia una semplice attestazione di fatto e una frase doverosa vista la situazione, i The Strokes hanno acceso le attese dei fan desiderosi di rivederli il prima possibile, possibilmente in un live senza problemi di nessun genere.

Nikolai Fraiture, bassista della band, qualche ora dopo l’esibizione era stato il primo (e l’unico) a scusarsi e dimostrare il proprio disappunto mediante il proprio profilo di Twitter con il seguente tweet: “SORRY ITALY!! The power went out too many times! You guys were amazing tho!!! X”

L’augurio può essere solo quello di rivedere al più presto i The Strokes in Italia e soprattutto sperare che eventi e disagi simili accadano il meno possibile.

 

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi