News

Pubblicato il aprile 20th, 2011 | da Stefano Pellone

0

“The Voice”, l’America a caccia di voci nuove

In Italia da anni siamo abituati ai talent show creati per scovare voci nuove, dai tempi di “Operazione Trionfo” al più recente “X-Factor”. Tutti format che venivano da oltremanica o da oltreoceano, rivisitati e corretti per piacere al pubblico italiano.

La NBC ha deciso di lanciare un nuovo talent show, e dalle premesse farà fare fagotto ai vecchi format e darà spettacolo. Il nuovo programma si chiama “The Voice“, è stato ideato da John de Mol e partirà il 26 aprile in prime time sulla rete americana basandosi su un concetto alquanto rivoluzionario. Ma andiamo con calma.
Il produttore della trasmissione, Carson Daly, produttore di artisti come Rihanna, Jay-Z e Green Day, solo per fare alcuni nomi, ha convinto quattro grandissimi performer a fare da giudici in una competizione canora molto particolare. La cantante Christina Aguilera, il cantante dei Maroon 5 Adam Levine, il rapper e cantante dei Gnarls Barkley Cee Lo Green e il cantante country Blake Shelton faranno da giudici in questa nuova competizione vocale.
Giudici ma da una posizione particolare: valuteranno solo la voce dei cantanti. Infatti, il concetto rivoluzionario alla base di “The Voice” sono le “Blind Auditions“: i quattro giudici si troveranno su delle sedie girevoli e daranno le spalle ai performers, non interessandosi del loro aspetto ma solo di come suona la voce. Se uno dei giudici sarà colpito, premerà un pulsante vicino alla sua postazione e la sua sedia si girerà facendo comparire sulla base la scritta “I Want You“. Se uno solo dei giudici si girerà, l’artista entrerà a far parte della squadra di quel giudice: se due o più giudici si volteranno, al performer è dato il potere di scegliere chi avere come Allenatore nella competizione. La grossa differenza rispetto agli altri talent è che anche i membri della squadra devono competere tra di loro attraverso una esibizione testa-a-testa e l’Allenatore decide alla fine chi passa al livello successivo.
Nell’ultima fase tutti gli artisti si esibiscono insieme in diretta e agli spettatori è dato il potere di voto per salvare i preferiti del team. Il voto dello spettatore (che nel corso dello show può interagire in tempo reale via social network) si integrerà con la decisione di ogni Allenatore per decidere chi va e chi resta, fino a quando un solo cantante verrà incoronato “The Voice”.
Lo show si avvarrà anche della consulenza della V-Correspondant Alison Haislip e promette davvero scintille. Vedremo se sbarcherà anche in Italia.

Eccovi il promo in inglese dello show

 

Tags: , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi