News The Who | ©Jed Jacobsohn/Getty Images

Pubblicato il dicembre 16th, 2011 | da Chiara B

0

The Who on line “5.15” in versione 3D60

Al passo con i tempi ed anche oltre, The Who sono una band senza tempo, piena di idee sempre nuove. Hanno infatti appena rilasciato in rete una nuova versione di “5.15”, brano storico contenuto nel doppio album “Quadrophenia”, che a sua volta è stato ripubblicato lo scorso mese in una esclusiva nuova edizione.

The Who | ©Jed Jacobsohn/Getty Images

The Who per questo brano hanno deciso di utilizzare una delle tecnologie più all’avanguardia nel settore: “5.15” infatti non è stata semplicemente masterizzata e portata dal formato analogico a digitale, come solitamente accade con brani editi fino ad una ventina di anni fa. Sono andati oltre, andando a sperimentare la tecnica 3D60, un metodo di incisione del suono che consente di avere una percezione del suono come fosse in tre dimensioni.

Questa innovativa esperienza audio viene particolarmente esaltata tramite l’ascolto in cuffia delle canzoni, dando l’idea che il suono circondi completamente l’ascoltatore.
La nuova versione di “5.15” è stata quindi creata con il 3D60, rendendo questo pezzo non una comune riedizione dal 1973 al 2011, ma un piccolo gioiello da tenere assolutamente nella propria collezione.

Come già accennato prima, “5.15” è parte dell’album “Quadrophenia”, a sua volta rimasterizzato e messo in commercio con nuova veste.
Recentemente Pete Townshend, chitarrista storico di The Who, ha dichiarato quanto l’LP “Quadrophenia” abbia significato per lui e la band. Ha detto:

Direi che abbiamo creato solo tre dischi che sono dei veri punti di riferimento. “Tommy”, “Who’s Next” e “Quadrophenia”. Ho sempre pensato che “Quadrophenia” sia stato l’ultimo album, quello definitivo degli Who.

Non gli si può certo dare torto, un album importante, così come anche il brano “5.15” che è stato appena pubblicato on line, che già a suo tempo ebbe un enorme successo.
Tanto che venne addirittura fatta una versione cinematografica di “Quadrophenia”, sui cui è ancora Townshend a rivelare curiosità: nel 1979 al momento delle riprese, la prima scelta per interpretare il ruolo di protagonista era stata Johnny Rotten dei Sex Pistols. Decisamente interessante, direi.

Vi lasciamo una breve ma interessante anteprima di “5.15”, certi di stuzzicare la vostra curiosità. Buona musica a tutti.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi