News Luca e Paolo

Pubblicato il febbraio 15th, 2011 | da Vittoria Borgese

2

“Ti sputtanerò”, la canzone politica di Luca e Paolo

L’esibizione più attesa  di questa prima serata del Festival di Sanremo era forse quella di Luca e Paolo, ed in effetti così è stato: più che sulle canzoni  dei big in gara, l’attenzione di tutti era concentrata sul brano che i due comici avrebbero proposto.

Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu hanno offerto una spassosa parodia del brano “In Amore (ti supererò)”, che Gianni Morandi ha portato al festival insieme a Barbara Cola: nei panni di Gianfranco Fini e Silvio Berlusconi si sono cimentati in un improbabile duetto con la rivisitazione del brano di Morandi che per l’occasione è diventato,  “Ti sputtanerò“.

Una sorta di dialogo virtuale tra i due politici sulle più scottanti questioni dell’attualità politica: dalla famosa  casa di Montecarlo a Ruby Rubacuori, passando per Lele Mora e Emilio Fede, la Minetti e la D’Addario.

Questo il testo del brano, e a seguire il  video:

Ti sputtanerò, al Giornale andrò
con in mano foto dove tu sei con un trans.
Ti consegnerò le intercettazioni e alle prossime elezioni sputtanato sei.
Ti sputtanerò, con certi filmini che darò alla Boccassini dove ci sei tu.
E le mostrerò donne sopra i cubi e ci metto pure Ruby che ti fotterò.
E se Emilio Fede, non si vede ce lo aggiungo col Photoshop.
Ho già sentito Lele Mora che dichiara cosa?
Tutto.
Ti sputtanerò,  sarà un po’ il mio tarlo con la casa a Montecarlo dei parenti tuoi,
mogli e buoi tutti tuoi e ti sto sputtanando
dove?
in questura
pure?
porto anche la Santanché.
Le ragazze stanno dalla parte mia e so che mi sostengono
se l’affitto in via dell’Olgettina è intestato a me.
Tuo cognato già lo sai io lo dimostrerò
che la casa al Principato appartiene a lui.
Ti sputtanerò farò l’inventario con Noemi e la D’Addario dei festini tuoi
ti sputtanerò dirò a D’Agostino che tua suocera e Bocchino han gli inciuci in Rai.
E se tu inter cetti la Nicole Minettic’è Ghedini, che intercetterà te.
Ti sto sputtanando
dove?
Da Santoro
quando?
ora.
Chiamo.
Ti sputtanerò. Non mi butti giù. Sì ma il 6 aprile in aula ci vai solo tu.



Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



2 Responses to “Ti sputtanerò”, la canzone politica di Luca e Paolo

  1. sam says:

    E’ stato più divertente il siparietto finale “stile Iene” che hanno fatto, che tutto il resto.

  2. Federica Piccioni says:

    so sempre dei grandi…. La canzone peccato non sia in gara se no poteva vincere eheheeh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi