Video Gianna-Nannini-Io-e-te

Pubblicato il marzo 13th, 2011 | da edipicamentelettra

0

“Ti voglio tanto bene” il nuovo video di Gianna Nannini

Dopo le accuse di Giorgia Meloni, a Gianna Nannini la risposta non tarda ad arrivare, prima con le parole e poi con i fatti.Gianna Nannini affida nuovamente alla rivista Vanity Fair l’esclusiva del  video musicale ”Ti voglio Tanto Bene”, che potete trovare sul sito ufficiale del magazine.

Singolo estratto dall’album ”Ogni tanto”, è un crescendo di sonorità, diverse, nello stile della Nannini che ama osare e giocare con i suoni.

Il video realizzato dal  regista Gaetano Morbiol, è ambientato nella Verona del 1867 ha come protagonisti due bambini di estrazione sociale diversa che per convenzione sociale non possono stare insieme, sulla descrizione di questa piccola vicenda amorosa regna sovrana la voce nella Nannini che dalle segrete del Castello Sforzesco di Milano, canta questa piccola storia d’amore.

Protagnonista il ragazzo che passa le giornate percorrendo le strade dei quartieri poveri di Verona cercando di godere per pochi secondi della presenza della bambina, un giorno manca l’appuntamento e convinto di aver perso l’amore della sua coetanea torna in città, ed è lì che i due si incrociano e finalmente la bella aristocratica gli concede un sorriso.

Quello della Nannini è un vero e proprio cambiamento di rotta, se si pensa ai primi dischi e nello specifico ai primi pezzi come ”Bello impossibile”, ”I maschi’‘ senza perdere nulla della qualità testuale e musicale, Gianna Nannini con questo ultimo lavoro discografico si avvicina ad un genere musicale sempre più introspettivo e delicato che si colloca in controtendenza rispetto a moltissime sue colleghe che hanno ceduto completamente al genere Pop.

Nel contesto, la storia richiama molto l’amore tra Dante e Beatrice, la cantautrice che già in passato con ”Pia dei Tolomei2 ha dimostrato una certo affezionamento al poeta del 200 lo fa anche in questo video, in modo più velato. Un video, che sembra tanto la scena di un film, dove forte è il richiamo ad un amore più ingenuo, ma ugualmente passionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi