News Show: The Prince's Trust Rock Gala 2010

Pubblicato il agosto 30th, 2011 | da Rachela Saletta

0

Tom Jones ricoverato a Monaco, annullato il concerto

©Ian Gavan/Getty Images

Il leggendario cantante britannico Tom Jones è stato ricoverato d’ urgenza all’ ospedale Princess Grace Hospital di Monaco sabato scorso. Il settantunenne cantante inglese, secondo quanto riportato sul sito Internet della star, ha subito il malore a causa di una forte disidratazione causato da una dieta troppo incisiva – pare che il cantante abbia perso 13 chili in poche settimane – smentendo così  le voci della stampa locale che avrebbe affermato che Sir Tom sia stato ricoverato per problemi cardiaci. Il portavoce del Princess Grace Hospital, la stessa struttura ospadaliera alla quale si sarebbe rivolto il frontman degli U2, Bono Vox, un paio di settimane fa, avrebbe affermato che le condizioni del cantante inglese non destano preoccupazione ma per questo problema di salute Jones è stato costretto ad annullare il concerto di sabato sera a Montecarlo.Infatti pare che nonostante le sue condizioni di salute fossero discrete, i medici hanno vietato a Tom di esibirsi. In un comunicato dello staff dell’artista si legge:
“I medici hanno vietato a Tom Jones di esibirsi, a causa del malore causato da una forma acuta di disidratazione e questo incoveniente è stato estremamente fastidioso tanto per Tom quanto per la sua band, e per tutto lo staff impegnato nell’organizzazione del suo tour.Tom, si sente profondo amareggiato per aver deluso tutti coloro che avrebbero dovuto partecipare al suo show. Ringrazia tutti per la compressione e il sostegno e spera di rivedere presto i suoi fan a Montecarlo”. Con oltre cinquant’anni di carriera Tom Jones ha venduto quasi ottocento milioni di copie,divenendo uno dei protagonisti indiscussi della musica leggera del dopoguerra. Nato poverissimo in un villaggio di minatori del Galles, iniziò lavorando come agricoltore prima di raggiungere, intorno alla metà degli anni Sessanta, il grande successo.  

Tags:


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi