News Trent Reznor - Nine Inch Nails | © Sean Gardner/Getty Images

Pubblicato il marzo 6th, 2013 | da Carmen Pierri

0

Trent Reznor: “La nuova musica è più apparenza che sostanza”

Trent Reznor, il leader dei Nine Inch Nails, si lascia andare ad alcune dichiarazioni riguardo i nuovi modi di fare musica. Il musicista e produttore americano non è nuovo a questo tipo di invettive, e ancor di più non è nuovo ai repentini cambi d’opinione rispetto ai meccanismi che si nascondono dietro l’enorme macchina della discografia musicale mondiale. Questa volta però il registro cambia, e se un tempo Trent si mostrava contrario alle major, al modo “costoso” di pubblicizzare la propria musica, questa volta si rivolge ai giovani musicisti e a tutte quelle band che novelline di panorama discografico si trovano ad affrontare il pubblico per la prima volta, facendo i conti con la propria bravura e la propria capacità di fare arte.

“Non voglio giudicare assolutamente l’uso di alcuni strumenti rispetto ad altri per fare musica, piuttosto sono contrariato rispetto a quei musicisti che non mettono anima nella loro musica, regalando così un prodotto sterile privo di qualsiasi espressione. Non mi interessa quindi quali siano gli strumenti musicali, faccio riferimento al mandante che ti spinge a fare musica e che ti lega alla gente. Io penso che i computer abbiano facilitato questo compito, permettendo a tutti di fare musica in maniera pigra che in sostanza suona anche interessante.”

Trent Reznor - Nine Inch Nails

Trent Reznor – Nine Inch Nails | © Sean Gardner/Getty Images

Un discorso che non fa una piega, ma che va preso in maniera leggera, alla luce dei cambiamenti d’opinione del leader dei Nine Inch Nails: infatti non molto tempo fa ha fatto scalpore il cambiamento di rotta riguardo le etichette discografiche che lo stesso Trent Reznor ha sempre criticato, voi vi siete chiesti come mai gli How To Destroy Angels abbiano pubblicato un album con la Columbia?  Beh evidentemente il marketing musicale fai da te non è più efficace come un tempo, e la promozione musicale ha bisogno di ben altre mani sapienti per poter andare a buon fine. Al di là di tutto Trent ha avuto una parola buona per i The Knife definendoli come il nuovo che ha della sostanza. Chissà, magari fra qualche mese Trent cambierà di nuovo idea a riguardo, nel frattempo però ha pochissimo tempo da perdere in chiacchiere inutili, è impegnato con l’uscita di “Welcome Oblivion” degli How To Destroy Angels e il ritorno sulle scene dei Nine Inch Nails.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi