News Universi Diversi

Pubblicato il febbraio 27th, 2014 | da Luisa Fazzito

0

Gli “Universi Diversi” di Antonella Ruggiero e Maurizio Camardi

Recentemente l’abbiamo vista tra i 14 Big che hanno calcato il palco del Festival di Sanremo, Antonella Ruggiero è tornata in splendida forma con la sua potente voce. Durante la kermesse canora ha presentato i due brani “Quando Balliamo” e “Da Lontano“, quest’ultimo il brano scelto da pubblico e da giuria per concorrere al Festival. I due brani sono inclusi nell’album “L’impossibile è certo” che segna il ritorno sulle scene discografiche della cantante ligure. Antonella Ruggiero, che in questi anni si è dedicata ad una lunga ed intensa attività live in Italia e nel Mondo. E proprio il live è la sua dimensione naturale dalla quale la cantante non riesce a staccarsi, ecco che infatti sabato 1 Marzo Antonella Ruggiero sarà protagonista della XIX edizione della rassegna Vo’ on the Folks.
La rassegna ospita “Universi Diversi“, progetto live e discografico del musicologo e sassofonista padovano Maurizio Camardi e della cantante genovese.

Alla Sala della Comunità di Brendola (Vicenza) va in scena l’incontro tra la world music e il jazz, tra il folk e la musica d’autore. Universi diversi, appunto, che si scambiano stimoli ed energie, si confrontano e scontrano finendo per trovare una sintesi elegante, raffinata e al tempo stesso popolare.

Antonella Ruggiero

Antonella Ruggiero

Camardi, compositore e musicista poliedrico – già al fianco di Ricky Gianco, Robert Wyatt, Paolo Fresu, Enrico Rava, Yo Yo Mundi, Gualtiero Bertelli – presenta dal vivo uno spettacolo ricco di contaminazioni sonore che viene impreziosito dalla possente voce di Antonella Ruggiero. Ad accompagnare i due ci saranno Francesco Signorini alle tastiere, Federico Malaman al basso, Davide Devito alla batteria e il percussionista cubano Ernesttico (al secolo Ernesto Rodriguez), noto al grande pubblico per le collaborazioni con Jovanotti, Pino Daniele e Zucchero.
In scaletta brani scritti appositamente da Camardi per la splendida voce della Ruggiero (“Nos Padre” e “Armaduk”), altri del repertorio dell’ex Matia Bazar e capolavori come “Crêuza de mä” di Fabrizio De André e il mantra indiano “Tum Hi Shiva”.
Un viaggio nelle “musiche del mondo” che abbatte in continuazione le barriere tra i generi musicali.
Il Vo’ on the Folks, rassegna nata nel 1996, diretta da Paolo Sgevano e organizzata dalla Sala della Comunità di Vo’ di Brendola, in collaborazione con l’assessorato comunale alla Cultura e la Cassa Rurale e Artigiana, si chiude sabato 15 marzo con il concerto della band irlandese Moxie.

Tags: , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi