News Vasco Rossi - Heineken Jammin' Festival 2005

Pubblicato il giugno 27th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Vasco Rossi: “Mi dimetto da rockstar”, il video dell’annuncio

Nella tarda serata di ieri è arrivata la notizia che i fan del Komandante di certo non si aspettavano: quella del ritiro dall’attività live del Blasco. Un ritiro che difronte alla sfilza di sold out registrati dal tour Live Kom 011, dall’Heineken Jammin’ Festival, alle quattro date di Milano fino alle prossime all’Olimpico di Roma, non ha spiegazioni evidenti. Forse nei concerti milanesi Vasco è sembrato un pò sottotono, ma nulla di più. E invece pare proprio che lui, quello di “Vita Spericolata”  abbia iniziato a sentire il peso degli anni, decidendo di terminare, dopo oltre 30 anni di concerti,  la sua attività live, dedicandosi alla musica senza i ritmi pressanti di classifiche e  case discografiche.

Vasco Rossi - Heineken Jammin' Festival 2005 | © Giuseppe Cacace/Getty Images

L’annuncio è avvenuto tramite un’intervista rilasciata in esclusiva al Tg1 che ha dato la notizia nell’edizione serale del telegiornale, per poi mostrare l’intervista realizzata da Vincenzo Mollica nello speciale initolato “Io sono ancora qua” , andato in onda alle 23,30 dedicato a Vasco. Da quel momento  i fan dell’artista su tutti i siti dedicati al rocker di Zocca, compresi i social network, Facebook in testa, si sono scatenati, commentando la notizia tra l’incredulità e la nostalgia. Commenti a cui si è affiancato anche qualche sospiro di sollievo da parte di quelli che non si possono certo definire  sostenitori di Vasco. “Mi dimetto da rockstar. Continuerò a scrivere canzoni, ma dichiaro felicemente conclusa l’attività di 30 anni di rockstar. Questa è l’ultima tournée. Magari farò dei concerti all’improvviso, ma uno a 60 anni non può fare la rockstar, non c’ha il fisico…”. Questo il video con l’annuncio:
 

Tags: ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi