Vasco Rossi ha commentato l'articolo riguar..." /> Vasco Rossi si unisce alla solidarietà verso le Pussy Riot | MelodicaMente

News Nadezhda Tolokonnikova

Pubblicato il agosto 8th, 2012 | da Greta C

0

Vasco Rossi si unisce alla solidarietà verso le Pussy Riot

Con un “più!!!… che solidarietà!!!” Vasco Rossi ha commentato l’articolo riguardante le Pussy Riot e la difesa di Madonna. La solidarietà alle coraggiose ragazze sta arrivando da tutto il mondo della musica e non solo e, anche Vasco ha voluto dare il proprio contributo con una frase che racchiude però tutto il concetto utile: solidarietà. Le Pussy Riot rischiano tre anni di carcere e il mondo si sta mobilitando per far sentire il sostegno mediante i social network come Vasco che ormai è un forte promotore di Facebook, mediante cinguettii di Twitter ma anche  mediante articoli di “difesa” verso le tre ragazze. Ricordiamo che le tre ragazze che compongono le Pussy Riot sono sotto processo con la motivazione di “teppismo motivato da odio religioso o contro un gruppo sociale”.

L’accusa ha richiesto 3 anni di reclusione in quanto le ragazze si sarebbero poste contro tradizioni millenarie del paese, violandole completamente. Le Pussy Riot hanno proposto una preghiera anti-Putin e proprio questa è stata definita un’azione pianificata e premeditata contro la fede (ortodossa). Definite alla stregua di criminali più agguerriti, le Pussy Riot sono state definite “ragazze pericolose socialmente”. Insomma, sembra proprio che la Russia non scherza e le Pussy Riot stiano vivendo una situazione al limite del surreale. La canzone anti-Putin intonata in una cattedrale di Mosca sta costando molto cara alle protagoniste che sono viste davvero come delle “terroriste”.

Nadezhda Tolokonnikova

Nadezhda Tolokonnikova – Pussy Riot | © ALEXANDER NEMENOV/Getty Images

Il processo in Russia sta riscuotendo un’attenzione davvero unica, seppur da noi o meglio in Europa, in generale, le notizie arrivano frammentate. Voci provenienti da Mosca parlano di misure di sicurezza potenziate attorno al tribunale Khamovniki dove si sta tenendo il processo nonché di  autobus della polizia, transenne e alcuni quartieri limitrofi sono addirittura solo ad esclusivo utilizzo delle forze armate.

Cinque lunghi mesi in cui Nadezhda Tolokonnikova (22 anni), Maria Aliokhina (24) e Ekaterina Samukevitch (29) vertono sotto custodia cautelare e dal 30 luglio è scoccato il processo. Il caso delle Pussy Riot ha varcato anche i confini nazionali e le ragazze hanno raccolto il sostegno e la solidarietà di molti volti noti, da Eddie Vedder passando ai Red Hot Chili Peppers senza dimenticare la regina del Pop, Madonna, solo per citare qualche nome. La cantante ha espresso la sua solidarietà dicendo che è contro la censura e per questo motivo spera che i giudici siano clementi e che siano liberate presto. Ecco dunque che anche Vasco si è unito al gruppo a sostegno delle Pussy Riot, in attesa di sapere quale sarà l’epilogo della questione.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi