News Vinicio Capossela | © Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Pubblicato il giugno 21st, 2012 | da Valentina Garbato

0

Vinicio Capossela conquista la Grecia con un disco e un documentario

Grande onore per Vinicio Capossela. Il cantautore italiano infatti sarà l’unico artista non greco a partecipare all’Athens & Epidaurus Festival. Capossela sarà ospite della kermesse musicale il 22 e 23 giugno nelle due serate dedicate a Markos Vamvakaris, patriarca della musica rebetika. Per celebrare il musicista greco a 40 dalla morte si terrà una grande manifestazione all’Odeon di Erode Attico di Atene.

Proprio in questi giorni Vinicio Capossela si trova in Grecia dove, tra Atene, Salonicco e Creta, è impegnato nella realizzazione di un documentario che vuole raccontare storia e attualità del paese ellenico proprio tramite la musica rebetika. La regia del documentario è affidata ad Andrea Segre, giovane regista autore di film e documentari molti dei quali di grande impegno sociale.

Il rapporto di Capossela con la Grecia diventa così sempre più saldo, l’artista infatti ha registrato il nuovo album “Rebetiko Gymnastas” proprio ad Atene. Il nuovo disco è stato pubblicato il 12 giugno scorso in Italia e in Grecia. Il nuovo disco contiene ben tredici tracce: quattro brani inediti, una ghost track che è una originale rivisitazione del brano “Come prima” di Tony Dallara e infine otto brani del suo repertorio rivisitati in chiave rebetika. Come di consueto l’originale cantautore si è misurato con stili e influenze diverse  e all’interno del nuovo disco si è misurato anche con il canto in greco e russo.

Vinicio Capossela | © Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

Il cantautore ha dichiarato il suo amore per la Grecia e in particolare per la sua musica, ovvero la musica rebetika: una sorta di tango greco da cui è nata la danza popolare del sirtaki. Capossela vuole raccontare la storia di un Paese millenario e vuole riportare in primo piano la sua cultura:

Questo disco serve a ricordarci della Grecia non solo per lo spread, visto che quel paese ha regalato al mondo la civiltà, ma anche musica straordinaria”.

Il cantautore dunque si prepara a due serate importanti che senza dubbio saprà come sempre trasformare in un momento di grande spettacolo e magia.

Tags: , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi