News stevie Wonder arena

Pubblicato il luglio 6th, 2010 | da Luisa Fazzito

27

“Volare” con Stevie Wonder all’Arena di Verona

Ieri sera concerto-evento all’ Arena di Verona, con l’ unica tappa italiana del tour europeo di Stevie Wonder intitolato “Song traveling“. Da quando è apparso sul palco con la sua chitarra\tastiera è stato acclamato da tutti i fortunati fan accorsi per assistere al suo Live.

La sua bravura e il controllo totale sulla musica gli  ha permesso di non seguire la scaletta ufficiale e di improvvisare, come quando ha fatto salire sul palco la figlia Aisha per la quale ha scritto la famosa “Isn’t she lovely?“.

Ma prima di cantarvi una canzone“, ha detto Stevie, “vorrei che ne cantaste voi una italiana per me. Come fa quella Volare, o-oh…?” e  il pubblico italiano non s è tirato indietro e dedicandogli gli storici versi di Modugno.

C’ è stato spazio anche per un messaggio politico per la pace “Diciamo basta all’oppressione del potere; diciamo mai più razzismo, mai più repressione. Io credo nella perpetuazione della stirpe umana e dico basta alle guerre: tutte potrebbero finire ora, se volessimo. Non si uccide nel nome di Dio né di Allah”.

[a cura di Annalisa De Franco]

Tags: , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Appassionata di calcio e sport, amante di tutto ciò che è rock e grunge, apprezza la musica e ne scrive quotidianamente. Ama i live e segue con passione gli eventi mediatici, coordina con entusiasmo il gruppo editor di MelodicaMente.



27 Responses to “Volare” con Stevie Wonder all’Arena di Verona

  1. Andrea says:

    Nemmeno la pioggia ci ha fermato ieri sera!! Che concerto strepitoso!

    • Matteo says:

      Me mancano una o due canzoni all’appello. Ho stilato la scaletta, ma mi manca una cover prima di Just the wa you are, di cui non conosco il nome e credo anche qualcos’altro:

      Setlist
      1 My Eyes Don’t Cry
      2 Master Blaster (Jammin’)
      3 We Can Work It Out (The Beatles cover)
      4 As If You Read My Mind
      5 If You Really Love Me
      6 Ribbon In the Sky/Send One Your Love
      7 /Just the way you are
      7 Higher Ground
      8 Don’t You Worry ‘Bout A Thing
      9 Living For The City
      10 Human Nature (Michael Jackson cover)
      11 Uptight
      12 For Once In My Life
      13 Fingertips
      14 I want you back (Jackson Five Cover)
      15 Signed, Sealed, Delivered I’m Yours
      16 Isn’t She Lovely
      17 My Cherie Amour
      18 Sir Duke
      19 I Wish
      20 I Just Called To Say I Love You
      21 Superstition
      22 Free
      23 Another Star / Happy Birthday

  2. Cristiano says:

    Credo fosse “When I fall in Love”, uno standard jazz…

  3. dan says:

    il pezzo cover che ti manca è “When i fall in love” di Nat King Cole

  4. dan says:

    Peccato che siano mancate all’appello
    Pastime Paradise,Superwoman ma sopratutto
    You are the sunshine of my life….
    comunque…bellissimo Concerto

    • roberto says:

      Mi avrebbe fatto piacere sentire anche “I believe(when i fall in love it will be forever)presente nel finale del film “Alta Fedelta’”…..bellisssssssimo !!!!!!!!

  5. luca says:

    ciao,un grande evento del cuore, mitico stevie , una grande voce e una persona umana di grande rispetto come ce ne sono poche.luca

  6. Francesca says:

    Il concerto più bello della mia vita!

  7. Marco says:

    Ogni volta si rinnova la magia quando Stevie sale sul palco, è sempre meraviglioso ed inimitabile. Grazie Stevie

  8. Antonella says:

    Sì è stato fantastico…… abbiamo ballato e cantato anche sotto la pioggia.
    Molto comovente la scena con sua figlia Aisha…….
    Sono felice di avere visto di nuovo il grande Stevie Wonder, l’ho visto anche a Udine nel lontano 1982 credo……
    Che emozioni!!!!

  9. JOSEPH says:

    LA DIMOSTRAZIONE CHE PASSIONE,TALENTO E GIOIA DI CANTARE NON SONO UN OPTIONAL !
    WONDER ? NO…STEPITOSO..UN MAESTRO DELLA VOCE,DELLA MUSICA E DELLE PAROLE…GRAZIE STEVIE..AND THE WONDERING THINGS INSIDE OF YOU..GOD BLESS YOU.. JOSEPH

  10. ita&ale says:

    E’ stato molto emozionante…
    Una leggenda vivente
    Grazie

  11. erika says:

    concerto esilarante…2 ore no-stop di pura musica condita con la magia e l’ironia di stevie wonder.
    Il tutto in una cornice suggestiva come quella dell’Arena…
    chiedere al pubblico di cantare per lui nel blu dipinto di blu è stato davvero divertente…Grazie stevie…

  12. Mary da Lecco says:

    Stevie è un guru, un mito vivente, la sua musica e il suo personaggio in genere sono già nella storia. Assistere ad un suo concerto ti da l’impressione che suoni solo per te, e allo stesso tempo senti gli altri intorno a te che pulsano, che emettono energia…. Un’esperienza indimenticabile, tornerò a vederlo ogni volta che potrò. Ciao Stevie!

  13. ANTONIO says:

    E’ STATA UNA EMOZIONE INDIMENTICABILE PROPRIO PERCHE’ E’ RIUSCITO A TRASMETTERE A TUTTI LE SUE EMOZIONI IL PUBBLICO HA SENTITO QUESTO ED ALLA FINE TUTTI BALLAVANO GIOVANI E MENO GIOVANI E’ STATO FANTATSTICO. GRAZIE STEVIE E’ STATA UNA SERATA INDIMENTICABILE!

  14. alessio says:

    gioia allo stato puro
    peccato non aver sentito overjoyed
    comunque emozioni che dovrebbero arrivare più spesso
    alessio

  15. Max e Anto says:

    Una grandissima occasione da prendere al volo, un bellissimo concerto, molta buona musica, eseguita in modo eccellente ed una voce fantastica quella di STEVIE. Una grande emozione, era il nostro primo concerto di S. WONDER. Un pezzo della storia nella musica.

  16. imma says:

    un musicista meraviglioso (riduttivo) che suona vicino e con altri musicisti meravigliosi, una voce sublime che può permettersi qualsiasi variazione, davanti a lui ci deve solo inchinare.

  17. Silvia says:

    Un sogno per me ‘disabile’ vedere quest'”uomo al lavoro”!!!!!! un genio. I love you Stevie ….

  18. Emiliano B. says:

    Che spettacolo Stevie!

    per completare la setlist, dopo Ribbon, ha cantato un piccolissimo pezzo di una canzone che pochi forse ricordano o conoscono “Il sole è di tutti” del 1968 nella quale canta in italiano…

    poi io la figlia Aisha non l’ho vista… (a meno che non sia passata qualche scena sui maxischermi che dalla mia postazione praticamente non vedevo)
    Ma sono sicuro che non c’era dal vivo… io inizialmente l’ho confusa con la corista sulla destra che in realtà era Dejah Gomez…

    comunque bellissimo spettacolo.

    Stevie e la band, eccezionali tutti, con la leggenda vivente di Nate watts al basso e il “giovine”(26 anni) Stanley Randolph alla batteria… due macchine!

    Ci hanno regalato belle emozioni.

    Ciao a tutti

    Emiliano

  19. Aurelio says:

    Qualucuno ha citato la figlia. Non c’era!
    La cantante con cui ha eseguito “If you really love me” si chiama Dejah Gomez!!!
    Ciao! Concerto MERAVIGLIOSO!!! Che brividi!

  20. annamaria says:

    WONDERFUL STEVIE WONDER!
    MANCAVANO CANZONI FAMOSE MA TUTTE QUELLE CHE HA CANTATO SONO STATE FANTASTICHE. HO ASCOLTATO CANZONI CHE PER ME ERANO INEDITE E ORA LE ASCOLTO CON ATTENZIONE SU YOU TUBE.
    MI PIACEREBBE RIVEDERLO PRESTO IN UNA TOURNEE IN ALTRA CITTA’ ITALIANA.
    ANNAMARIA

  21. Aleskandro says:

    Ha accennato anche Il sole è di tutti!!
    Fantastico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi