News original

Pubblicato il luglio 6th, 2016 | da Stefano Pellone

0

“Wannabe” delle Spice Girls diventa inno contro la discriminazione

Venti anni fa di questi tempi era matematicamente impossibile sintonizzarsi su di una qualsiasi radio senza ascoltare nel giro di un’ora “Wannabe“, singolo di lancio delle Spice Girls che riuscì ad avere un successo planetario. Il brano, scritto dalle Spice Girls insieme a Richard Stannard e Matt Rowe, è diventato un simbolo della seconda metà degli anni novanta e della musica pop in generale vendendo qualcosa come più di 7 milioni di copie in tutto il mondo e diventando il singolo di maggior successo per un gruppo femminile, venendo anche riproposto da gruppi come Zebrahead, Broken Heart College e Red Hot Chili Peppers.

A distanza di venti anni il regista MJ Delaney e l’associazione Project Everyone hanno deciso di riproporne una cover insieme ad un video tutto improntato sul sociale e con un significato vagamente diverso rispetto all’originale: se vent’anni fa si urlava di nuovo al girl power, questa volta lo scopo dichiarato del video è quello di far riflettere sulle condizioni delle donne nel pianeta grazie anche al sostegno delle Nazioni Unite contro le discriminazioni nei confronti delle donne.

Il video, accompagnato dall’hashtag #whatIreallyreallywant, è stato prodotto da Moxie Pictures e sarà distribuito nei cinema: nello stesso si vedono attrici e cantanti provenienti da Nigeria, Canada, India, Sudafrica, Stati Uniti e Regno Unito in diversi contesti sociali che imitano le Spice Girls e raccontano, con cartelli e scritte, i loro desideri, le loro ambizioni e i loro sogni spesso frustrati dall’arretratezza culturale con cui molti Paesi ancora guardano all’universo femminile, chiedendo la fine della violenza a spese delle bambine, un’istruzione di qualità per tutte, la fine del matrimonio tra bambini e la parità di retribuzione a livello lavorativo.

Il video ha trovato l’appoggio delle Spice Girls che lo hanno condiviso sui loro profili social. Questo il commento in tal senso di Victoria Beckham, ex Posh Spice: “Credo che questo video sia una splendida idea. È davvero favoloso che dopo vent’anni l’eredità delle Spice Girls – il “potere alle ragazze” – venga utilizzato per incoraggiare e rendere più forte una nuova generazione.”

Tags: ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi