News 32295_507390415945957_1722879219_n

Pubblicato il novembre 23rd, 2012 | da Carmen Pierri

1

Nel sesto Live Show di X Factor 6 eliminati Freres Chaos di Arisa

Le sorprese non finiscono mai in quel di X Factor 6 e alla vigilia della semifinale, il sesto Live Show andato in onda ieri sera, ha riservato tanti piccoli colpi di scena: il pubblico è sempre stato sovrano in casa X Factor, ma per la sesta edizione il quinto giudice sembra fare numeri da record, e per omaggiare tanta fedeltà, con l’iniziativa dell’Enel Choice Performance, il Live al Teatro della Luna si inaugura proprio con un’esibizione scelta dai seguaci attaccati al divano ogni giovedì sera. Sulle note di “I Will Survive” i talenti rimasti in gara si esibiscono in un turbinio di laser, su una pedana rotante con un look stratosferico, mettendo in scena tutto ciò che il pubblico ha votato per settimane diventando Luca Tommasini per una sera. I giudici, più agguerriti che mai, raggiungono il banco dei “delitti” sulle note di “Weapon Of Choice” di Fatboy Slim (brano dal titolo profetico) e inaugurano la manche “Famolo Dance!”.

La puntata divisa in due parti vedrà i giovani cantanti esibirsi con due brani: un pezzo rivisitato in chiave dance, e un pezzo dal tema libero. Il meno votato della prima manche non avrà possibilità di esibirsi nella seconda e andrà al ballottaggio con il talento meno votato nella manche successiva. I meccanismi si fanno complicati e i talenti, ormai rimasti in pochi, devono convincere il più possibile un pubblico esigente per poter accedere alla semifinale di giovedì prossimo, e al tanto ambito inedito.

Ad inaugurare il palco è un Ics patriottico con “Malarazza” di Modugno, brano che ci mostra la parte melodica del rapper, e che a malincuore ci fa scoprire alcuni limiti del suo canto. A parte la soddisfazione generale da parte dei giudici e la contentezza per aver visto un tripudio di bandiere tricolore sventolare sul palco, non manca una piccola critica da parte di Elio, che appunto mette in luce la carenza vocale di Ics rispetto alla potenza di una sua Under andata via ( beh si preparatevi alla puntata memorial di Nice).

Davide è il secondo ad esibirsi, e a detta di Simona Ventura vedremo un cavallo di razza cavalcare nelle praterie della dance con il brano ” Apologize“. Le performance del giovane boiler non hanno mai difetti evidenti, Davide è sempre preciso, intonato e inquadrato, caratteristiche che gli permettono di essere sempre apprezzato dai giudici oltre che per la sua bellezza e la sua simpatia anche per la sua bravura e per l’impegno che ogni settimana mette nonostante i limiti nell’inglese e nel ballo. Quale soddisfazione più grande per un concorrente vedere il suo giudice, in preda ad un’euforia adolescenziale, cantare ballare e dimenarsi durante la sua esibizione?

Davide X Factor 6 © X Factor Italia Official Facebook Page


Arriva il turno dei Freres Chaos con “Pensiero Stupendo” ripresa in una chiave del tutto diversa e cucita addosso al mood misterioso e dark tipico dei fratelli strani: dopo tutte le critiche di queste settimane da parte del giudice Elio, finalmente la questione viene portata direttamente sul banco dei giudici e si arriva ad una conclusione. Al giudice delle Under Donna i Freres stanno molto simpatici, il problema è che ad Elio non piace per niente Arisa e che la sua cultura e il suo gusto musicale non sono pronti ad accettare dei tipi come loro (come cosa?). Antipatie immotivate a parte, l’esibizione dei due caotici è stata davvero interessante, e come sostengono gli altri giudici, a parte l’esagerato sussurrare, il duo di Arisa ha la capacità di attirare sempre l’attenzione del pubblico. Sarà il genere musicale, saranno le messe in scena faraoniche o questo strano modo loro di muoversi sul palco, ma una presenza del genere all’interno del panorama musicale in fondo non farebbe male anche se ansimano alla grandissima ( Elio docet).

Arriva Cixi con “La Solitudine” che sembra non rispettare la promessa fatta ad Elio poco prima della diretta, infatti il suo giudice più volte l’ha rimproverata di accartocciarsi durante il canto e di non finire le parole, lasciandone le parti finali sussurrate e non cantate.  L’arrangiamento è davvero interessante, come dicono i giudici, e al di là di tutto alla giovanissima Under rimasta tutta sola, non c’è nulla da rimproverare.

Daniele
canta “Sei Nell’Anima“, nello stesso mood, espressione e stile di come avrebbe cantato “21 Guns” dei Green Day, ma al quale, in fondo, non c’è nulla da dire in quanto a tecnica vocale, precisione e intonazione. Morgan lo definisce faccione vocione, riferendosi all’espressione facciale incattivita del giovane cantante, esaltando mamma Simona che sembra andare a nozze con abbinamenti improbabili di termini inesistenti.

Chiude la prima manche Chiara con “Alabama Song” e con una performance davvero interessante e impeccabile, come del resto lo sono tutte le esibizioni della Over di Morgan. Elio la definisce celestiale, Simona la promuove con il massimo dei voti, Arisa la vede come una Mary Poppins moderna, e il suo giudice, dal parere più influente, le dice di aver fatto un salto pazzesco in confronto alle puntate precedenti.

A tamponare un po’ di nervosismo nell’aria è Conor Maynard, superospite per questo live show, si esibisce con il brano “Turn Around”  ed è pronto a prendere parte alla giuria di X Factor per la seconda manche. Chi meglio di un 20enne al successo potrebbe consigliare i nostri talenti?

Il primo ad andare in ballottaggio è Davide, che purtroppo non ha la possibilità di cantare il brano di Marco Mengoni, con il quale il giovane boile è stato capace di aver fatto piangere Simona durante le prove generali.

La seconda manche si inaugura con Daniele e Walk dei Foo Fighters (per Simona ancora sconosciuti in Italia e famosissimi in America), che canta in maniera impeccabile, ma non nel mood giusto, si sa che Dave Grohl non ha una vocalità graffiante come quella del giovane Under, e che forse, il giovane cantante avrà solo sbagliato epoca. Rimane solida la buona considerazione legata alla sua capacità vocale, come anche tutti i giudici sostengono, e che magari potrà apportare alla discografia italiana quell’elemento rock indispensabile che ormai sembra mancare da troppo tempo.

Cixi si esibisce con il brano di Joss Stone, a piedi scalzi e gambette da fuori,viene definita poco matura nell’interpretazione da Arisa, ma del resto non dimentichiamo i suoi freschissimi sedici anni. Tutti d’accordo sul suo carisma nonostante la giovane età, e anche i giudici sembrano non aspettare altro che il momento inedito per vedere quale sarà il destino discografico della giovane Youtuber.

Chiara canta un brano di Paul Weller, e spogliata di tutte le scenografie da palcoscenico e visibilmente emozionata, come al solito non delude le nostre aspettative e ci regala una performance impeccabile e suggestiva. Conor, per l’eccezione quinto giudice di X Factor, dice di essere stato rapito dalla voce della cantante, Elio non apprezza la scelta ma definisce grandissima la sua esibizione e Morgan le fa i complimenti definendo la performance sognante. Che si stia spianando già lo scalino numero uno del podio?

Arriva il momento dei Frères Caos, e con un brano dei WhoMadeWho, non smentiscono la strada alternativa e originale intrapresa sin dalla prima puntata, raccogliendo consensi e tantissime critiche. Il marchio di fabbrica dei fratelli, secondo Morgan, è camminata e sospirone, il che suggerisce sempre di più una carenza vocale, ormai di vitale importanza perché nelle ultime battute di gara bisogna avere tutte le carte in regola per poter sfondare e cosa, più della voce, fa differenza in un programma come X Factor?

Ics X Factor 6 © X Factor Italia Official Facebook Page

Ics canta un pezzo di Jannacci catapultato sulla base di “Firestarter” dei Prodigy, dall’impatto sicuramente molto forte, e dalla melodia meno facile all’ascolto. Ancora una volta Elio sottolinea la scarsa capacità vocale del giovane rapper, ma tutto sommato Ics mette sempre d’accordo tutti, il giudice d’eccezione Conor Maynard lo definisce “Gangnam Style” italiano, ma non mi sembra d’aver capito se in maniera positiva o negativa, voi che dite?

Conclusa anche la seconda manche, l’ansia sale, il momento eliminazione si avvicina, e il talento meno votato sembra essere quello dei Frères Caos, che finiscono in ballottaggio con Davide.
“Vivimi” di Laura Pausini e “Somebody That I Used To Know” di Gotye sono i cavalli di battaglia, “I Still Haven’t Found What I’m Looking For” degli U2 ( per l’occasione rivisitati alla Albano Carrisi maniera da Davide) e “Nel Blu Dipinto di Blu” di Modugno sono i brani a cappella scelti per questo ballottaggio.
I giudizi dei giudici sembrano essere prevedibili: Simona difende il suo cavallo di razza ed elimina i Frères Caos, Arisa tiene stretti con le unghie e con i denti gli ultimi rimasti della sua squadra eliminando Davide, Morgan nonostante la stima nei confronti del giovane boiler ha sempre creduto e crede ancora di dover preservare i Frères Caos, perché unici nel loro genere e dalle sfumature interessanti ed elimina Davide,  Elio, coerente con le dichiarazioni delle scorse puntate e quelle delle esibizioni elimina i Frères Caos, mandando il sistema in TILT.
Il quinto giudice di X Factor decide di mandare a casa i Frères Caos, lasciando così Arisa senza talenti, escludendola dalla semifinale e dalla finale.
La puntata di Xtra Factor mostra il lato nascosto di tutti: Arisa è fuori di sé e si lascia andare ad alcune dichiarazioni irrispettose nei confronti del programma e del metodo di voto, i Frères Caos, di certo non famosi per l’educazione e per l’umiltà attaccano giudici e vocal coach di categorie avversarie, costringendo Luca Tommasini ad intervenire e a mandarli dietro le quinte.
Insomma, sembra che quest’eliminazione non sia andata giù a qualcuno, ma dopotutto, il talent show avrà un solo vincitore. I Frères Caos non aspettavano altro che l’arrivo dell’inedito, per dimostrare a tutti i miscredenti, che hanno qualcosa da dire e che potrebbero portare quella ventata di freschezza tanto promossa da Arisa all’interno di un panorama discografico italiano abbastanza statico.

Frères Caos X Factor 6 © X Factor Italia Official Facebook Page

Beh il pubblico ha preferito la freschezza di Davide, che per Arisa andrà solo ad arricchire la schiera dei Marco Carta presenti il Italia. La riesumazione di vecchie glorie sembra non essere finita, e a dimostrare a tutti che non solo il vincitore di X Factor la spunta, arriva nel Box dell’Xtra Factor Nevruz, che presenta l’album prodotto da Elio e Le Storie Tese, a più di tre anni dalla fine della sua esperienza nel programma.
Ad oggi la situazione è abbastanza chiara, Morgan è pronto a rubare lo scettro a mamma Simona, suggerendoci che la sconfitta dello scorso anno non gli è poi andata giù bene. Elio sembra prendere la sua piccola rivincita su tutti, e vendicandosi della doppia eliminazione della scorsa puntata e del duro attacco alle sue Under Donna, non le manda di certo a dire, e sembra diventato più duro e più critico del solito.
Le sorprese non sono finite, anzi per la semifinale del talent show più seguito d’Italia saranno in gara gli inediti, trofeo tanto ambito da tutti i concorrenti di X Factor. Voi siete d’accordo con le scelte del pubblico? Siete già pronti per un toto vincitore? Staremo a vedere…

I Frères Caos saranno al Punto Enel di via Broletto a Milano, e Melodicamente sarà lì per voi, avete sassolini nelle scarpe? Per ora a noi piace ricordarli così…

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



One Response to Nel sesto Live Show di X Factor 6 eliminati Freres Chaos di Arisa

  1. uras says:

    Tra qualche minuto andrò a vedere i i Frères Chaos al Punto Enel Sharing di Milano! Suonano per la prima volta dopo essere stati eliminati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi