News

Pubblicato il novembre 8th, 2013 | da Carmen Pierri

0

X Factor 7, crisi per gli Over di Elio Alan abbandona la competizione

La gara di X Factor 7 è entrata nel vivo e il Terzo Live Show ha messo a dura prova una delle squadre che sin dall’inizio è stata giudicata tra le più forti.

Un tuffo negli anni 90, una rivisitazione dei pezzi che più abbiamo amato durante la nostra giovinezza, una lezione di musica grazie a Morgan che per l’occasione ha pensato di omaggiare David Bowie nella sua mise e una delusione purtroppo a causa dell’uscita di uno dei talenti più apprezzati di questa edizione. La puntata si apre con la grande esibizione di John Newman con il grande successo delle classifiche “Love Me Again“, adrenalinica performance che ci lancia direttamente nel vivo di una puntata che ce ne farà vedere delle belle.

Gli Ape Escape aprono il terzo appuntamento Live del talent show più seguito d’Italia con gli anni 90 del grunge con “Smells Like teen Spirit” raccogliendo come sempre consensi grazie ad uno stile e ad un genere inconfondibile e ad una professionalità che ad ogni puntata spunta fuori puntuale. Arriva il turno di Fabio, che la scorsa settimana aveva subito il duro colpo del ballottaggio, ma che per questa volta ha deciso di sbalordire tutti con una versione toccante di “Everybody Hurts” dei REM, che per alcuni ha avuto un grande risultato e invece ad altri non ha toccato il cuore come succede per il canto di Michael Stipe. Sale sul palco Gaia con il brano dei The Pretenders a riprendersi tutta la grinta con la quale si era distinta ai casting dopo un crollo emotivo in seguito ai giudizi poco carini della scorsa settimana. Tutti i giudici sembrano essere d’accordo sia sulla sua bellezza che sulla sua bravura, siamo sicuri Gaia pensi di essere così brutto anatroccolo come vuole farci credere? Arriva il turno di Alan al quale è stato riservato un altro successo del grunge “Black Hole Sun” dei Soundgarden: performance impeccabile come del resto lo è il suo timbro di voce e la sua intensità, ma i giudici pensano sempre sia troppo controllato e statico, guai in vista? Mika presenta la sua seconda soldatessa Valentina con il brano “Ghetto Superstar” un po’ pop un po’ rap che mette in straordinaria evidenza il talento della giovane cantante divisa tra rap, ballo e canto, per un esperimento meravigliosamente riuscito.

X Factor 7 © Facebook

X Factor 7 © Facebook

Il talento straordinario di Michele questa settimana viene messo a dura prova dalla decisione del suo giudice Morgan di affidargli “Cieli Neri” dei Bluvertigo, con la quale sembra essersela cavata molto molto bene sia per l’intensità che per il trasporto emotivo, a conferma che il ragazzo ha davvero tanta strada davanti a sé. Si conclude il primo turno con la decisione del pubblico di mandare Alan al ballottaggio finale, mettendo ancora una volta a dura prova Elio e i suoi over: scelta sbagliata o semplicemente Alan non riesce a bucare il teleschermo? Ad aprire il secondo turno è la Over di Elio Aba, la quale incolpata di infuocare in maniera perfetta il palco questa settimana si adagia su note più dolci come quelle di “Why” di Annie Lennox. Tutti hanno avuto da ridire anche su questo, c’è chi pensa sia stata troppo costruita e chi addirittura reclama una riuscita pessima a causa della coreografia poco adeguata, ma la Over si dice soddisfatta del lavoro eseguito e incrocia le dita per tenersi lontana da un probabile ballottaggio. Questa settimana il giovane Andrea viene privato del suo iPad per cantare a piena voce un brano di Peter Gabriel eseguito quasi alla perfezione ma privo di tutte quelle sporcizie e quella sofferenza che solo il cantante ha saputo sempre esprimere e che forse il giovane beatboxer non è ancora in grado di mettere a fuoco. Il ritorno dell’ukulele regala un sorriso a Violetta che ci allieta con una versione inedita di “Friday I’m In Love” troppo poco The Cure e molto favoletta a lieto fine per un mashup con “The Lion Sleeps Tonight“.

X Factor 7 ©Facebook

X Factor 7 ©Facebook

“Baby One More Time” di Britney Spears viene completamente cambiata dalla band di Simona Street Clercks la quale ci regala una versione inedita quasi struggente del brano simbolo del pop anni 90. Complimenti su tutti i fronti sia per la performance che per il mood sempre nuovo, giovane e spiritoso che ogni giovedì ci propone la band toscana. Ultima arrivata e ultima ad esibirsi è Roberta Pompa che ci regala una esibizione quasi trash con il brano degli Ace Of Base “All that She Wants”. Chiusi i battenti delle esibizioni Chiara Galiazzo torna sul palco che ha segnato per lei il suo battesimo artistico e ritorna ad esibirsi con Mika nel brano “Stardust” in un gioco di luccichii e led colorati. Il secondo nome a finire in ballottaggio appartiene alla categoria Over di Elio, e più precisamente ad Aba, la quale non piacevolmente si ritroverà faccia a faccia con un suo compagno di squadra. Alan si esibisce con un brano di John Legend e ci rende partecipi di  una di quelle performance degne di qualsiasi palcoscenico internazionale, e Aba altrettanto tocca i cuori di tutti noi con la sua voce potente e il suo carisma. Purtroppo i giudici devono decidere di poter tenere un solo concorrente, Elio preferisce tenere Aba all’interno della sua squadra per la sua voglia di apprendimento e perché la ritiene un’alunna modello, senza nulla togliere ad Alan, il quale sembra ricevere solo il consenso di Mika, costretto poi ad abbandonare la gara.

Ancora una volta Elio va al ballottaggio ma non riesce a sopravvivere, forse perché i suoi over sono troppo impegnativi o perché essendo degli straordinari quasi professionisti non riescono a comunicare al pubblico a casa la freschezza di una boyband o di un giovane under. La competizione è davvero entrata nel vivo e la prossima puntata saranno due i talenti ad andare a casa. Grandi ospiti già annunciati, la scena internazionale e nazionale ci regalerà grandi emozioni con Luca Carboni, Tom Odell e Tiziano Ferro. Chi si aggiudicherà il titolo di X Factor 7? Ne vedremo delle belle giovedì 14 Novembre 2013 alle 21:10 su Sky Uno.

Tags: , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Lo studio del pianoforte avvicina il suo cuore alla musica in tenera età facendole sviluppare presto una passione per tutta la musica esistente. Appassionata di musica strumentale è una biologa prestata alla critica musicale. Amante dell'indierock, la sua unica certezza i Radiohead. La musica, l'evoluzione e i numeri la sue passioni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi