Nei giorni scorsi si erano fatte sempre più insistenti le voci sulle preoccupanti condizioni di salute di Aretha Franklin. Oggi, purtroppo, è arrivata la triste notizia della sua morte.

The Queen of soul ci ha lasciati a 76 anni ma, come accade sempre con leggende di questo calibro, potremo ascoltare la sua voce inconfondibile per sempre. Aretha Fanklin ha segnato la storia della musica. Cresciuta con una forte educazione religiosa, ha iniziato a cantare fin da piccola, seguendo il padre, che era ministro di una comunità religiosa. Trascorse con lui molti anni, nonostante fosse un uomo violento e alcolizzato; la madre lasciò la famiglia quando Aretha aveva appena sei anni. La musica è stata fin da subito la sua salvezza e non ci volle molto prima che qualcuno notasse la sua voce. Firmò il suo primo contratto con la Columbia ma conobbe il vero successo solo diversi anni dopo, quando passò alla Atlantic Records. Sono tantissimi i momenti della sua carriera degni di nota e i bellissimi brani che ci ha regalato, abbiamo deciso di raccoglierne 5 per raccontare questa figura iconica della musica soul e r’n’b.

4. Quella volta che ha cantato all’insediamento di Obama

Il rapporto con Barack Obama esisteva già da prima, Aretha Franklin era tra gli invitati della cerimonia di insediamento dell’ex Presidente USA nel gennaio 2009. La sua elezione fu un evento epocale, perché si trattava del primo Presidente afroamericano, un traguardo raggiunto dopo anni di lotte portate avanti, tra gli altri, anche dalla stessa Franklin.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.