AfterhoursPiovono elogi dagli States per gli Afterhours da parte di due importantissime riviste americane: Spin e Kerrang.
La prima, definisce la band milanese tra le 100 migliori band poco conosciute al grande pubblico americano, invitando i propri lettori ad ascoltare la loro musica:
Con l’album del 1997 ‘Hai Paura Del Buio?’, questi rocker alternativi travolgenti, intensi, suadenti, hanno registrato quello che è stato considerato l’equivalente italiano di ‘Nevermind’. In seguito hanno collaborato e sono andati in tour con Greg Dulli degli Afghan Whigs, Twilight Singer e Gutter Twin

L’altra, Kerrang, ha ottimamente recensito il live che gli Aftehours hanno tenuto recentemente a New York.
Intanto Manuel Agnelli e soci continuano il loro tour negli States, dal 13 al 18 Ottobre saranno i protagonisti di Hit Week Los Angeles; sembra inoltre quasi certa la loro partecipazione al CMJ Music Marathon, il più grande festival musicale di New York in programma dal 20 al 24 Ottobre.

Rispondi