Volano alto i dati di ascolto della seconda serata di Sanremo 2016, si parla di più del 50% di share e circa 10 milioni di spettatori. L’edizione del 2016, tra polemiche e chiacchiericci, sembra registrate dati d’ascolto che superano di gran lunga quelli della seconda serata del 2015, e alza l’asticella dei record degli ascolti degli ultimi 10 anni.

I dati di ascolto della seconda serata di Sanremo 2016 per la precisione contano il 49,91% di share e 10 milioni 748 mila spettatori, nella prima parte si parla di 11 milioni 13 mila spettatori, nella seconda parte 6 milioni 519 mila, dati comunque positivi rispetto ai dati del 2015, la seconda serata del Festival aveva registrato “solo” 10 milioni 91 mila spettatori con il 41,67% di share. Nonostante la solita aura di polemiche che precede il Festival, quest’anno il palco dell’Ariston sembra essere sotto i riflettori non solo da parte di chi attende dietro l’angolo la polemica facile ma anche da parte di chi, al rinnovo della conduzione di Carlo Conti si aspetta un crollo nell’offerta musicale e culturale.

Ezio Bosso

Che sia diventato un grande varietà e non solo un festival musicale è ormai consapevolezza, ma la kermesse canora è da sempre il momento dell’anno ad alta attenzione mediatica che sia o meno finestra importante per la nostra discografia italiana. Il direttore di RaiUno Leone si dice soddisfatto, e utilizzando Twitter, social più utilizzato durante gli ultimi anni per commentare dal proprio divano un evento come Sanremo, twitta “Ascolti della seconda puntata più alti degli ultimi dieci anni“. Era il 2005 quando Bonolis era riuscito ad alzare l’asticella al 53% di share.

Gli ascolti della seconda serata di Sanremo 2016 bene anche per il Dopofestival, a seguire in tarda serata il programma 2 milioni 133 mila spettatori, con il 41% di share, in rialzo rispetto agli ascolti registrati durante la prima serata di Sanremo 2016. Durante le prime due serate abbiamo avuto modo di sentire i Big e le nuove proposte in gara. Staremo a vedere se l’interesse del popolo italiano sarà destinato a sfumare nelle serate successive o si tratterà in realtà del migliore festival degli ultimi 10 anni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.