Nati alla fine degli anni 60, i Banco del Mutuo Soccorso hanno attraversato i decenni più variopinti della storia della musica sbarcando indenni al primo decennio del nuovo millennio. Dopo aver superato gli anni dei vinili, della musicassetta, dei cd e degli mp3 i componenti della rock progressive band italiana più rappresentativa decidono di rilanciare l’album più simbolico della formazione, includendo una serie aneddoti e racconti sulla band, arricchiti da un libro e addirittura da un inedito. “Darwin!” è il titolo dell’album del Banco del Mutuo Soccorso, che nel 1972, abbracciando a stretto giro la filosofia e il pensiero alla base della teoria sull’evoluzione della specie dello stesso Charles Darwin si impose a diventare uno dei concept album più famosi e rappresentativi del momento, un grande prodotto di rock progressive d’ispirazione internazionale.

Banco del Mutuo Soccorso - Darwin! - Artwork
Banco del Mutuo Soccorso – Darwin! – Artwork

Quello che era stato il disco più importante, viene riproposto a distanza di oltre quarant’anni, a dimostrarci che tuttavia, nonostante i decenni passati, l’immortalità di un certo genere musicale è destinata a consolidarsi nel tempo, anche tra quelli che, di giovane leva, non hanno avuto la fortuna di vivere gli anni d’oro della musica italiana (non che questi non lo siano). “Darwin!” torna dal 28 maggio 2013, in un’edizione speciale: cofanetto in doppio cd o triplo vinile, pubblicato per la Sony Music, il quale conterrà un remaster con nuovo mixaggio dell’originale del 1972 in aggiunta a “Darwin!” LIVE, con una registrazione del concerto tenutosi a Cassino nel 2012. Inoltre, il nuovo “Darwin!” comprenderà il brano inedito “Imago Mundi“, realizzato dal Banco del Mutuo Soccorso e interpretato insieme a Franco Battiato, lo stesso brano sarà disponibile in rotazione radiofonica a partire dal 10 Maggio.

Se il cofanetto comprensivo di Live e di inedito non vi era bastato, sappiate che oltre al materiale musicale saranno presenti tantissime foto e un piccolo libro con la storia dell’album nato nel 1972. Quelli che, insieme a “Le Orme” e “La Premiata Forneria Marconi” hanno scritto la storia del rock progressive italiano, hanno deciso di riportare alla memoria l’album più amato, “Darwin!” come monito a spingersi in avanti e a trovare nella giusta collocazione un percorso adeguato ai fini dell’evoluzione vuoi musicale, culturale o semplicemente sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.