Ha debuttato su la BBC Radio 1 il nuovo singolo dei Beady Eye dal titolo “Flick Of The Finger“. Il brano in un primo momento avrebbe dovuto fare il suo debutto il 15 Aprile prossimo durante il programma radiofonico di Zane Lowe’s Radio 1 ma nella serata di ieri, 5 Aprile, a sorpresa, KCRW ha diffuso il brano in anteprima che farà parte del nuovo album che la band di Liam Gallagher ha realizzato con la collaborazione di Dave Sitek dei TV on the Radio.

Si tratta in realtà del secondo brano che i B.E hanno svelato, se si considera che meno di un mese fa mentre Liam Gallagher si trovava ad un party al This Feeling, un pub di Londra, insieme al chitarrista della formazione, Andy Bell, si era divertito a suonare la nuova traccia con Bell nei panni di DJ. Ancora non è dato sapere se il brano suonato al pub inglese sarà incluso nella tracklist del nuovo progetto discografico.

Liam Gallagher
Liam Gallagher | © Steve Mack/Getty Images

Il disco, che arriva a due anni dal poco fortunato “Different Gear, Still Speeding“, dovrebbe vedere la luce nel mese di Giugno ma nessun altro dettaglio ancora è stato svelato anche se, non abbiamo dubbi, gli aggiornamenti non tarderanno ad arrivare. Recentemente il leader della band nata dalle ceneri degli Oasis aveva dichiarato che l’album, successore sarà “molto più diretto…rock and roll e…sparato nello spazio” definendolo solo con 4 parole “maestoso, imperiale, fuori dagli schemi… insomma forte!“. Insomma c’è molta curiosità di ascoltare il frutto del lavoro della band soprattutto perché l sessioni del disco sono terminate già da diverso tempo ma negli ultimi mesi Liam ha più volte sottolineato che i brani del nuovo album devono essere perfetti perché di fatto sono migliori di quelli del disco precedente.

Recentemente la formazione di Liam ha accolto in squadra l’ ormai ex bassista dei Kasabian, Jay Mehler. Noi potremo assistere alla In attesa di scoprire i nuovi dettagli sul disco vi ricordiamo che i Beady Eye saranno in Italia quest’estate per prendere parte, il 6 Luglio prossimo, al Pistoia Blues Festival.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.