Il sito californiano BlueBeat.com ha reso scaricabili in formato Mp3 tutte le canzoni dei Beatles a 20 centesimi l’una (in pratica un quinto del prezzo imposto da iTunes), rendendo anche disponibile l’ascolto gratuito degli album recentemente rimasterizzati.
Questa iniziativa ha ovviamente scatenato le ire della Emi (basti pensare che  il catalogo dei Beatles è il gioiello della  casa discografica britannica, che spera di ricavarne milioni di euro) che ha reso noto di voler valutare legalmente l’iniziativa di BlueBeat il quale, dal suo canto, annuncia la propria disponibilità a cancellare immediatamente dall’archivio canzoni e album  protetti da copyright e la cui riproduzione non sia autorizzata.

Vedremo come andrà a finire.

Rispondi