Si è svolta ieri 26 gennaio allo Staples Center di Los Angeles la 56° edizione dei Grammy Awards, uno dei riconoscimenti musicali più prestigiosi e attesi della stagione che premia i migliori cantanti e autori di ogni genere musicale. Trionfatori assoluti dell’edizione 2014 sono stati i Duft Punk che hanno portato a casa ben 4 statuette compresa quella più ambita per il miglior album dell’anno per “Random Access Memories”. Il duo francese si è presentato alla cerimonia di ieri sera per ritirare i premi, in tuta bianca e immancabile casco diventato ormai vero e proprio segno distintivo: nel corso della serata i Daft Punk  si sono esibiti proponendo uno dei loro ultimi successi, quella “Get Lucky” che è valsa loro la statuetta per il “Record of the year”.

Buono l’esordio di Macklemore & Ryan Lewis che agli Oscar musicali conquistano ben 4 statuette: miglior album rap, miglior canzone rap (“Thrift shop”), miglior performance rap e miglior artista emergente. Il duo ha battuto mostri sacri del rap come Jay-Z e Kanye West. Quella di ieri sera è stata anche la serata della giovane Lorde a cui sono andati ben due premi incluso quello di miglior canzone dell’anno con “Royals”.

Daft Punk  premiati ai Grammy Awards 2014| © FREDERIC J. BROWN/AFP/Getty Images

Tra i mostri sacri della musica si segnala il premio ricevuto da Paul McCartney a cui è andato il Grammy per il miglior pezzo rock con “Cut me some slack” che l’ha visto collaborare con Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear: in quella stessa categoria erano in gara gruppi del calibro di Rolling Stones e Black Sabbath. Per l’ex Beatles c’è stato spazio anche per un’esibizione sul palco dello Staples Center al fianco di Ringo Starr.

Tra gli altri premiati nel corso della serata ci sono stati Bruno Mars che ha vinto nella categoria miglior disco “Pop Vocal” con “Unorthodox Jukebox”, i  Led Zeppelin con “Celebration Day” come miglior album rock, Alicia Keys per il genere R&B con “Girl on Fire” e i Vampire Weekend con “Modern Vampires Of The City”premiato come miglior album di musica alternativa. Nella categoria relativa alla musica country il premio per il miglior disco è stato assegnato invece a Kacey Musgraves con “Same Trailer Different Park”.

Elenco dei premiati ai Grammy Awards 2014

– Album dell’anno

Sara Bareilles, The blessed unrest
Daft Punk, Random access memories
Kendrick Lamar, good kid, m.A.A.d city
Macklemore & Ryan Lewis, The heist
Taylor Swift, Red

– Registrazione dell’anno

Daft Punk e Pharrell Williams, Get lucky
Imagine Dragons, Radioactive
Lorde, Royals
Bruno Mars, Locked out of heaven
Robin Thicke, Blurred lines

– Canzone dell’anno

Pink e Nate Ruess, Just give me a reason
Bruno Mars, Locked out of heaven
Katy Perry, Roar
Lorde, Royals
Macklemore & Ryan Lewis, Same love

– Artista emergente

James Blake
Kendrick Lamar
Macklemore & Ryan Lewis
Kacey Musgraves
Ed Sheeran

– Album rock

Black Sabbath, 13
David Bowie, The next day 
Kings of Leon, Mechanical bull 
Led Zeppelin, Celebration day 
Queens of the Stone Age, …Like clockwork 
Neil Young & Crazy Horse, Psychedelic pill

– Canzone rock

Gary Clark Jr., Ain’t messin’ ’round
Paul McCartney, Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear, Cut me some slack
The Rolling Stones, Doom and gloom
Black Sabbath, God is dead? 
Muse, Panic station

– Album alternative

Neko Case, The worse things get, the harder I fight, the harder I fight, the more I love you
The National, Trouble will find me
Nine Inch Nails, Hesitation marks 
Tame Impala, Lonerism 
Vampire Weekend, Modern vampires of the city

– Album dance

Daft Punk, Random access memories
Disclosure, Settle
Calvin Harris, 18 months
Kaskade, Atmosphere
Pretty Lights, A color map of the sun

– Album rap

Drake, Nothing was the same
Jay Z, Magna Carta Holy Grail
Kendrick Lamar, good kid, m.A.A.d city 
Macklemore & Ryan Lewis, The heist 
Kanye West, Yeezus

Rispondi