Gli Enil La Fam sono un gruppo attivo dal 2007 e nato dall’incontro del cantante Nicola Belvedere, del chitarrista Luca Di Cataldo e del batterista Mattia Arnau, ai quali si aggiunge in seguito il bassista Alessandro Valentino.

Dopo un decennio passato a suonare in diversi progetti e formazioni hanno dato vita recentemente al loro primo lavoro in studio “Midst” che significa  via di mezzo.

L’album nasce dall’incontro delle differenti esperienze che ogni singolo componente della band ha all’interno del gruppo. Un album essenzialmente rock nella sua forma più sincera e ruvida, immediato ed essenziale, distante anni luce dalla tradizione rock italiana.  Il disco va dalla rabbia alla malinconia, dal divertimento alla dolcezza.

I 10 brani che compongono “Midst” nascono dalla voce limpida e dalla scarica elettrica degli strumenti senza continuità tanto che le parole si perdono nel suono strumentale. Al centro di tutte le canzoni vi sono i rapporti e le relazione interpersonali, nelle più diverse declinazioni.

“Midst” si presenta in un diggipack di ottima fattura, con tanto di booklet, realizzato in bianco quasi argento e nero, con una grafica curatissima il cui design è curato dal fotografo Umberto Nicoletti il quale  scrive anche i testi dei brani degli Enil La Fam ed in parte anche le musiche insieme a Luca Di Cataldo, forse il migliore del gruppo con i suoi ottimi riff di chitarra.

Tracklist:

  1. S&M
  2. Peculiar
  3. Runaway
  4. Sick
  5. Load
  6. Into You
  7. Gossip
  8. Cycle
  9. Raw
  10. The Fail

Rispondi