Secondo quanto pubblica il tabloid britannico The Sun, i Rolling Stones si apprestano a dare l’addio alla scena musicale con un tour mondiale che ne festeggerà i cinquant’anni di carriera e la fine della loro storia.

La band sarebbe in trattative con i promoter Live Nation per un tour che inizierebbe l’anno prossimo e si chiuderebbe nel 2012 nonchè cinquantesimo anno della loro fondazione.

Una fonte vicina alla band conferma: “Saranno concerti negli stadi e con ogni probabilità sarà il loro ultimo tour su scala mondiale”. Tutta colpa dell’età. Nel corso del tour, il batterista Charlie Watts dovrebbe spegnere le 70 candeline e sarebbe il primo componente della band a varcare quella soglia. Evento che avrebbe indotto i fondatori del gruppo, il cantante Mick Jagger (67 anni il prossimo 26 luglio) e il chitarrista Keith Richards (67 anni il 18 dicembre), oltre all’altro chitarrista Ron Wood, 63 anni, a considerarlo il momento migliore per il passo d’addio. “La band sembra aver scoperto il peso dell’età – prosegue la fonte – e vuole uscire di scena mentre è ancora all’apice”. L’addio all’attività di un quartetto di musicisti la cui età complessiva sfiora i 270 anni apparirebbe normale e scontato. Ma nel caso degli Stones, anche chi non è appassionato di rock sa che è una notizia capace di sorprendere.

Peraltro, non è la prima volta che gli Stones annunciano un tour d’addio: la prima fu nel 1971, ma limitato alla sola Gran Bretagna, abbandonata per evitare le tasse troppo alte; inoltre, dal 1982 al 1990 la band interruppe gli show dal vivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.