Joss Stone

Nel corso di un’intervista rilasciata a Star Magazine, Joss Stone si è lasciata andare qualche confessione personale in particolar modo sulla sua abitudine per rilassarsi:

Faccio scendere l’acqua nella vasca, mi rollo una canna e sento musica. Non fa così male. Le sigarette fanno molto peggio. E anche l’alcol, anzi l’alcol uccide la gente. La cannabis, come tutti gli studi ormai dimostrano, ha anche proprietà curative. Bisogna dividere culturalmente la marijuana dalle altre droghe pesanti che, ovviamente, non assumo… anche se sarebbe divertente provarne qualcuna in futuro…

Dichiarazioni queste che ovviamente hanno fatto infuriare l’opinione pubblica. Anche David Reynes,direttore dell’ente britannico National Drugs Prevention Alliance, alle parole della cantante replica:

Dovrebbe prendere in considerazione gli effetti che i suoi commenti esercitano sulle altre
persone, specialmente sui giovani che la considerano un esempio. Gente come Joss Stone dovrebbe tenere la bocca chiusa su cose di questo genere. Fa danni terribili e inoltre non prende in considerazione gli effetti collaterali delle droghe
“.

Rispondi