E’ uscito ieri “Different gear, still speeding“, l’album di debutto dei Beady Eye ovvero Liam Gallagher, Gem Archer, Andy Bell e Chris Sharrock: dopo lo strappo tra i fratelli Gallagher, infatti, Liam si è lanciato in un nuovo progetto musicale con i Beady Eye, mentre Noel ha deciso di percorrere la carriera solista, anche se sull’imminente pubblicazione dell’album di debutto  del più grande dei fratelli, si rincorrono continue conferme e smentite.

Solo qualche giorno fa Liam aveva attaccato il fratello, svelando che l’album solista di Noel fosse già pronto da tempo e criticando la scelta del fratello che, a suo dire, si “ostina a mentire dicendo  che ancora non ha iniziato a scrivere“.

Oggi in una lunga intervista rilasciata a Thequietus.com, Liam mette nuova carne al fuoco e alimenta il continuo botta e risposta tra i due. Parla molto Liam e di tutto: della nascita dei Beady Eye, della sua vecchia band, delle ambizioni del fratello che vuole fare musica da solo e anche di una possibile reunion degli Oasis.

Non voglio dire “mai”, ma al momento non c’è nessuna possibilità”- dice riferendosi al riavvicinamento del  fratello e ancora: “Non c’è gente intorno che ci incoraggi a sistemare la cosa.Io non voglio che mi venga sbattuta la porta in faccia  e nessuno dei due sembra voler fare il primo passo”.

E quando gli viene chiesto se prenderebbe in considerazione l’idea di riappacificarsi con il fratello in occasione dei vent’anni daDefinitely Maybe” nel 2014, scelta per la quale in tanti sarebbero pronti a sborsare grandi somme di denaro Liam risponde: “Non ho bisogno di soldi. Se  avvenisse un riavvicinamento mi piace pensare che non sarà per i soldi, ma per i fan e per la musica, non per il fottuto denaro”.

Rispondi