The ClawMentre il tour degli U2 prodegue ottenendo grandi successi tra il pubblico, David Byrne attraverso il suo blog non risparmia critiche alla band di Dublino. Ciò che il musicista britannico trova discutibile riguardo all’ “U2 360 tour” sono l’impatto ambientale che ne consegue dai loro concerti (visto che per trasportare “The Claw“, il mostruoso palco, servono 200 tir), e le ingenti spese sostenute per organizzare il tutto (Byrne con ironia ricorda a tutti che proprio gli U2 sono sempre in prima fila per combattere la povertà in Africa). A rispondere alle accuse ci pensa The Edge che fa sapere: “Spendiamo per i nostri fan, non c’è modo migliore di investire i soldi“.
E voi a chi date ragione?

1 commento

Rispondi