Marco MengoniContinuano le polemiche attorno al Sanremo più movimentato della storia, dopo le illazioni di Morgan, mosse contro Marco Mengoni e la sua canzone sanremese, terza classificata, “Credimi Ancora“, Marco non poteva restare a guardare e risponde a muso duro respingendo le accuse di plagio, mosse dall’ex Bluvertigo.

Per risolvere il “disguido”, l’ex vincitore di X Factor, si è rivolto ad un avvocato, che afferma: “Gli autori Marco Mengoni, Piero e Massimo Calabrese, Stella Fabiani gli editori Cantieri Musicali e Biplano, respingono ogni accusa di paternità diversa da quella dichiarata in Siae del brano Credimi ancora“.

Inoltre, lo stesso Mengoni si è lasciato andare a dichiarazioni, dicendo: “Si tratta di accuse prive di fondamento formulate per sfruttare il momento di notorietà relativo al brano“.

Rispondi