A quasi un mese dala morte di Paul Gray, bassista degli Slipknot, si rende noto il referto dell’autopsia condotta dal Polk County Medical Examiner’s Office.La morte sarebbe stata causata da un’overdose da morfina e fantanil, un potente analgesico.
Dal referento si è anche appurato che il musicista soffriva di un disturbo cardiaco.
Qualche giorno dopo la sua morte, il sito TMZ riportava la notizia del ritrovamento accanto al corpo di Gray di una siringa e delle pillole.

Rispondi