La prima serata del Festival di Sanremo 2012, inaugurata da Luca e Paolo e Adriano Celentano, si è chiusa con una comunicazione letta da Gianni Morandi che ha sancito la sospensione della gara per problemi tecnici legati alla votazione della giuria demoscopica: in sostanza il meccanismo che avrebbe dovuto portare alla selezione dei 12 artisti che avrebbero avuto accesso alla seconda serata, quella di domani, si è inceppato e la giuria dell’Ariston non ha potuto esprimere il proprio voto.

I problemi tecnici erano comparsi subito dopo l’inizio della kermesse canora: dopo la prima performance, quella di Dolcenera, per la quale i voti erano stati espressi senza problemi, il sistemata telematico per le preferenze della giuria si era inceppato tanto che dopo aver ascoltato Samuele Bersali, non era stato possibile procedere normalmente. Un intoppo che Morandi aveva liquidato come roba da poco, risolvibile in tempi brevi con il passaggio ad un sistema di voto per iscritto. Così invece non è stato e la Rai ha interrotto la gara in deroga al Regolamento che avrebbe previsto già per nella prima serata due eliminazioni.

“Interpretazione-esecuzione delle 14 canzoni degli artisti in gara con votazione della giuria demoscopica del Teatro Ariston.Verrà stilata la graduatoria in base ai voti ricevuti nella serata e le 12 “canzoni-artisti” più votate saranno ammesse alla Seconda Serata” – recita il regolamento di Sanremo 2012 che subisce dunque un drastico cambiamento.

Gianni Morandi
Gianni Morandi | © TIZIANA FABI/Getty Images

Nella seconda serata dunque le eliminazioni saranno ben 4 ( le 4 canzoni meno votate sempre dalla giuria) e tutti i 14 Big in gara si esibiranno nuovamente domani,  nella serata in cui prenderà il via anche la gara dei Giovani, presentati ufficialmente  con una clip riassuntiva e pochi secondi dei brani con cui domani si presenteranno sul prestigioso palco del Teatro Ariston ma che il pubblico già conosce perchè da tempo presentati in rete.

L’annuncio di Gianni Morandi ha scatenato la protesta dei giurati che hanno urlato contro la decisione: ha smorzato il clima di contestazione il bravissimo Rocco Papaleo che ha incitato “occupate l’Ariston”, strappando un applauso. L’intoppo nel sistema di votazione – eliminazione è l’ultima di una serie di avversità che hanno colpito la 62esima edizione del Festival della Canzone italiana; su tutti i malanni di Ivana Mrazova che non ha potuto essere presente sul palco.

2 Commenti

  1. Non è certo gradevole ascoltare il solito distruttivismo politico che, in tempi già di grande incertezza, fanno dell’Italia una vetrina di pessimo sarcasmo e di finta moralità.
    Specialmente quando ci si rende conto che l’interpretazione sulla stima della nazione non è fornita dal trio Nouriel Roubini, Joseph Stiglitz e Oscar Giannino ma è a cura dai ben più noti ed esperti economisti politici Celentano, Pupo e Morandi, allora si capisce che si fa sul serio e non si può che arrendersi dinnanzi alla loro autorevole rappresentazione ( pessima davvero per contenuti, interpretazione e credibilità).
    Le dinamiche ed i tempi televisivi subiscono un’inflazione che varca di gran lunga la soglia del lontano ma almeno significativo “cinema muto” ( il picco lo si ha con Celentano in trio ).
    Se poi a tutto ciò si associa a Morandi l’incapacità di esporre concetti diversi e veloci ( l’unica cosa che ha detto:” bello essere a Sanremo, che emozione”; “ho la gola secca per l’emozione di Sanremo”; ” qui a Sanremo l’organizzazione è perfetta”) e gli mettiamo in bocca anche la parola “cazzo” ( probabilmente fuori copione) il quadro si comincia a delineare… problema con il sistema mal gestito, problemi audio ( durante il CelentShow) e una risata volgaruccia della canalis non ripresa e si ha l’idea già del disastro.. dulcis in fundo: la decisione assurda, fischiata e contestata sul fatto di far riesibire tutti domani. Una sola parola che mi assumo la responsabilità di definirla eufemica… Vergogna!.

  2. gianni morandi ha iniziato bene i due scemi paolo sono tornati e poi i primi cantanti ma la cosa ce non e stata digerita e la presenza di celentano lo spot in cui diceva dic ambiare canale e ora sto fesso e sul palco dicendo stcemita pupo si e alzato e ha detto anche parolacce morandi ha dato fastidio che lui sul palco la valletta non c,era e c,erano le due stronze di turno

Rispondi