Dopo l’annullamento di alcune date del tour USA, a causa di un’indisposizione del batterista Joey Jordison, pare che gli Slipknot, per la precisione il bassista Paul Gray, abbiano comunicato che Jordison è in perfetta forma e il motivo della pausa di due settimane riguarda più che altro problemi interni al gruppo.
Presto risolti però, il tour ricomincerà come prima ed inoltre gli Slipknot, senza girarci troppo intorno, raccomandano di non dare troppa importanza alle notizie riportate dalla stampa rassicurando i fan: non si scioglieranno.

Rispondi