Gli Stadio stanno lavorando ad un nuovo album per festeggiare i 30 anni della loro carriera: l’album, che dovrebbe uscire a metà ottobre e di cui non si sa ancora il titolo, conterrà oltre a numerosi brani del passato insieme ad un’orchestra ed anche 3 brani inediti.

Lo ha rivelato il cantante della band, Gaetano Curreri, in un’intervista esclusiva pubblicata dal mensile musicale “Playmusic“:

Questo nuovo album non e’ un’antologia, perche’ nei 70 minuti del cd reinterpretiamo 17 hit col supporto dell’orchestra.
Io e Fabio Liberatori abbiamo scritto la musica di “Bella”, un titolo provvisorio che si specchia nel testo di Luca Carboni. Poi c’e’ un brano che abbiamo scritto in embrione durante la session di “Poi ti lascerò dormire” per il film “Posti in piedi in paradiso” di Carlo Verdone. Infine, c’è una canzone evocativa che ha a che fare con il trentennale della band.

Photo Credits | Stadio su Facebook

Nell’intervista a “Playmusic” Curreri anticipa anche i nomi di alcuni degli ospiti del “Friendly Gala“, il grande evento live con cui la band festeggerà i 30 anni di attività che si svolgerà il 24 novembre all’Auditorium di Roma:

Sicuramente, ci saranno Noemi, Patty Bravo, Ron, Luca Carboni, Fabrizio Moro. E ci sarà anche Gianni Morandi, che ha contribuito a rendere popolare “Chiedi chi erano i Beatles”.

Curreri ha rivelato di avere anche un altro progetto:

Attraverso un film-documentario, vorrei raccontare alla gente i nostri incontri, le delusioni e soprattutto le risurrezioni, che neanche il buon Pantani potrebbe vantare.

Gateano Curreri ha inoltre detto che moltissimi sono stati infatti i personaggi che hanno segnato la carriera degli Stadio in questi tre decenni di musica e parole:

Innanzitutto Lucio Dalla, senza il quale gli Stadio non sarebbero mai esistiti. E poi Vasco Rossi, di cui condivido la filosofia, le sensazioni e le visioni.

Rispondi