Sarà nel mercato discografico il prossimo 4 Novembre il nuovo attesissimo album di Vasco Rossi. Il titolo è ancora segreto ma continua il lavoro in studio che porterà il rocker di Zocca ad aggiungere un ulteriore tassello alla sua discografia: “il nuovo album sarà…uno sballo” promette Vasco Rossi e comincia già il conto alla rovescia che porterà il suo popolo al prossimo mese di Novembre. Dai singoli “L’uomo più semplice”“Cambia-menti” e l’ultimo “Dannate Nuvole” al nuovo album c’è di mezzo il trionfale tour “Live Kom 014” che ha fatto registrare il tutto esaurito nelle 7 date previste (3 allo stadio Olimpico di Roma e 4 allo Stadio San Siro di Milano), lo stesso che ha posizionato Vasco Rossi sul gradino più alto del podio (seguono i Rolling Stones) per l’incasso totale registrato.

Vasco Rossi Live KOM 014 - © Official Facebook
Vasco Rossi Live KOM 014 – © Official Facebook

“Il nuovo disco uscirà il 4 Novembre, sarà uno sballo. Il mio pubblico non rimarrà deluso e… ricordatevi che io sono sincero solo nelle canzoni. E soprattutto: tenete duro!”. Al momento non si conoscono né la tracklist né l’artwork ma qualcosa bolle in pentola: capace di stupire anche i più increduli, Vasco Rossi tiene sulle spine i suoi fan complice anche il susseguirsi di notizie nel web circa il tour previsto il prossimo anno (notizie ancora tutte da confermare…o smentire); i rumors già parlano del “Vasco Live Kom ‘015” con numerosi concerti previsti nel Sud Italia.

Nell’attesa di scoprire nuove indiscrezioni sul prossimo lavoro discografico, la notizia certa è che il nuovo album sarà presentato il prossimo 31 Ottobre in occasione del MEDIMEX di Bari. La nota rivista inglese Billiboard, intanto, ha pubblicato una classifica che riporta gli incassi dei Tour europei: al primo e secondo posto spunta proprio il nome di Vasco Rossi con (rispettivamente) i 4 concerti allo Stadio San Siro di Milano (4, 5, 9 e 10 Luglio) e i 3 concerti allo Stadio Olimpico di Roma (25, 26 e 30 Giugno) che precede i Rolling Stones con il loro “14 On Fire Tour”. Potete vedere qui un’ampia photogallery

Rispondi