Varie

Pubblicato il febbraio 17th, 2011 | da Vittoria Borgese

0

Sanremo 2011: la conferenza stampa di oggi

Durante la conferenza stampa  di oggi i protagonisti del Festival hanno svelato alcuni ulteriori dettagli sulla terza serata che andrà in onda stasera e  tirato le somme delle prime due giornate della kermesse sanremese.

Interviene Belen che ammette di aver cantato in playback durante il balletto di “Malo” ma si giustifica tirando in ballo addirittura Miss Veronica Ciccone: “Sì, è vero”- confessa la show girl argentina- “Ma è  impossibile cantare con tutti quei giri e  la canzone l’abbiamo registrata due giorni prima. Tra due giorni ci sarà anche un live. Neanche Madonna canta e balla contemporaneamente”.  Poi si sbilancia sulle canzoni in gara: “Mi e’ dispiaciuta molto l’esclusione di Anansie poi  intona a cappella, tra i sorrisi della sala, un passo della canzone “Il sole dentro” del giovane eliminato ieri sera.

In collegamento audio dal Palafiori,  Luca e Paolo anticipano per stasera un loro omaggio a Giorgio Gaber sarà “appena un accenno” dicono, ma non se ne sa di più.

La Canalis invece, stasera intervisterà De Niro che sarà ospite assieme a Monica Bellucci, per promuovere il film “Manuale d’amore 3”, di cui i due attori sono tra i protagonisti. Il direttore di Raiuno Mauro Mazza promette che con Robert De Niro, lo stile dell’intervista subirà degli aggiustamenti nel senso che si lavorerà per non ripetere domande ovvie e un po’ superficiali come quelle fatte ad  Andy Garcia,al quale sono state rivolte domande del tipo  “cosa ti piace dell’Italia?”.

Poi qualcuno dei giornalisti presenti  chiede che fine abbiano fatto i voti espressi ieri sera in occasione dell’esibizioni dei giovani  dato che all’inizio era stato comunicato un numero errato per il televoto. Alla domanda risponde Mazza dicendo: “probabilmente si perderanno, comunque non sono arrivati a buon fine perché  dando un numero sbagliato il sistema non ha mai ricevuto quei voti. E’ stato comunque commesso un errore e chiediamo scusa”.

Non è mancato nemmeno un appunto sui brani scelti per celebrare questa sera i 150 anni dell’Unità d’Italia. Gianni  Morandi interviene  rispondendo a chi rimprovera la mancanza dei grandi cantautori italiani : “E’ vero stasera manca De Andrè e anche “Volare” di Modugno, ma gli artisti sono solo 14. Qualcuno doveva restare fuori”.

Per quanto Roberto Benigni pare che il suo intervento sia fissato intorno alle 22:00.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Informazioni sull'Autore

Spirito pratico e razionale, ama la musica in tutte le sue forme come strada per lasciarsi andare alle emozioni. Condivisione e lavoro di squadra sono le sue parole d'ordine; Lenny Kravitz e Francesco De Gregori il suo debole.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi